Cronaca

Truffa ai danni di una coppia per fargli ottenere un'adozione, condannata una 44enne

Nuova condanna a 2 anni e sei mesi per Maria Rosaria Taurino, 44 anni, accusata di truffa aggravata nell’ambito di un troncone dell’indagine avviata nel 2010 a seguito della denuncia presentata da Sergio Blasi. La donna avrebbe chiesto denaro promettendo a una coppia di riuscire a fargli ottenere un bimbo in adozione

LECCE – Nuova condanna per Maria Rosaria Taurino, 44 anni, accusata di truffa aggravata nell’ambito di un troncone dell’indagine avviata nel 2010 a seguito della denuncia presentata da Sergio Blasi. Il politico salentino aveva denunciato la donna dopo aver saputo che l’imputata aveva promesso, vantando crediti e conoscenze presso esponenti politici locali di rilievo, in particolare lo stesso Blasi e Sandro Frisullo, posti di lavoro in cambio di denaro. Per quella vicenda la 44enne è stata condannata in primo grado a 1 anno e quattro mesi al termine del giudizio abbreviato.

Dall’inchiesta, condotta dal nucleo di polizia giudiziaria della Procura della Repubblica di Lecce, è poi emerso un altro presunto episodio in cui la donna avrebbe chiesto denaro promettendo a una coppia di riuscire a fargli ottenere un bimbo in adozione. Un episodio che è stato poi stralciato dal fascicolo d’origine e per cui la donna è stata condannata dal giudice monocratico Pasquale Sansonetti a due anni e sei mesi (l’accusa aveva chiesto una condanna a tredici mesi). Inoltre dovrà risarcire la coppia, che si è costituita parte civile con l’avvocato Luigi Potenza, con 20mila euro.

Nell’ambito della stessa vicenda giudiziaria è già stata condannata anche Cosima Chiffi, 54 anni. I legali della Taurino, gli avvocati Davide Pastore e Giuseppe Marasco, hanno evidenziato l’infondatezza delle accuse mosse alla loro cliente. I due penalisti hanno confutato la tesi accusatoria (evidenziando anche la mancata sussistenza dell’aggravante), chiedendo l’assoluzione per la loro assistita. Il collegio difensivo attenderà il deposito delle motivazioni della sentenza per presentare appello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa ai danni di una coppia per fargli ottenere un'adozione, condannata una 44enne

LeccePrima è in caricamento