Truffa da un milione di euro agli investitori, condannato a quattro anni

E' arrivata la condanna per Carlo Cavalera, implicato in una maxi truffa con Anna Cacciatore, ex promotrice finanziaria

LECCE – Condanna a quattro anni in primo grado per Carlo Cavalera, il 47enne gallipolino fermato l’11 aprile del 2013, assieme ad Anna Cacciatore, 37 anni, ex promotrice finanziaria della Banca Monte dei Paschi di Siena, con l’accusa di aver messo a segno di una presunta truffa da un milione e 200mila euro ai danni delle vittime che gli avevano affidato i propri risparmi. Oggi il pubblico ministero Elsa Valeria Mignone ha chiesto una condanna a 3 anni e dieci mesi per l’imputato assistito dall’avvocato Biagio Palumbo. Cavalera è accusato di truffa aggravata, furto e appropriazione indebita.

A giugno del 2014 il gup Cinzia Vergine ha accolto la richiesta di patteggiamento a quattro anni di reclusione (più 300 euro di multa) avanzata dal legale di Anna Cacciatore, l’avvocato Francesca Conte. La sentenza è prevista per il 16 dicembre, la banca potrebbe risarcire i clienti truffati.

cavalera-4La vicenda ha avuto inizio alcuni anni fa, la 35enne avrebbe spacciato Carlo Cavalera per il responsabile dell’ufficio prodotti dell’istituto di credito toscano trattandolo, davanti ai potenziali investitori, come fosse il  suo coordinatore. In questo modo, i clienti sarebbero stati convinti a versare ingenti somme di denaro, con la promessa di ottimi ricavi.

Tuttavia, anziché essere investito, quel denaro era invece trattenuto. L’attività della coppia di presunti truffatori sarebbe durata circa tre anni, fino a quando, il 30 settembre del 2010, la polizia stradale rinvenne in una località del foggiano la Bmw X6 della donna, con all’interno quattro lettere indirizzate ad altrettanti destinatari, tra i quali spiccava proprio il nome di Cavalera. La Cacciatore fu poi rintracciata, poco distante, e raccontò agli investigatori di aver voluto tentare il suicidio perché pentita dei contanti sottratti alle vittime del raggiro: quasi una ventina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento