Truffa all'Inps per 250mila euro, denunciato l'amministratore di una società

L'uomo, a capo di un'azienda agricola attiva a Lecce e Surbo e risultato percettore di 700 euro come reddito di cittadinanza, avrebbe costituito rapporti di lavoro fittizi: deferiti anche 63 falsi braccianti

LECCE – È accusato di aver denunciato fittiziamente 63 rapporti di lavoro l’amministratore unico di una azienda agricola, attiva tra Lecce e Surbo.

I carabinieri del comando provinciale di Lecce, i loro colleghi del nucleo ispettorato del lavoro e gli ispettori dell’Inps, nell'ambito delle operazioni di contrasto alle truffe ai danni dello Stato, hanno ricostruito una frode ai danni dell’istituto previdenziale per circa 250mila euro. L’uomo, che è risultato anche titolare di una indennità di 700 euro come reddito di cittadinanza, è stato deferito all'autorità giudiziaria insieme ai 63 falsi braccianti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini, iniziate alla fine del 2019, hanno consentito di verificare come i terreni associati ai presunti lavoratori non fossero nella disponibilità della società, tutt'altro: i proprietari degli stessi erano del tutto ignari del fatto che l’azienda denunciasse quei fondi per le pratiche relative ai rapporti di lavoro fittizi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Nessuno stupro a Gallipoli: falso allarme, i due appartati prima del collasso

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento