Cronaca

Convincono un uomo di aver vinto la lotteria, denunciati per truffa: uno è residente a Lecce

Gli indagati, di origine pachistana, sono domiciliati rispettivamente a Novara e nel capoluogo salentino: nel 2019, tramite un’utenza inglese, avrebbero raggirato un 39enne di nazionalità indiana in un comune emiliano

Foto di repertorio.

ROCCABIANCA (Parma) – Truffano telefonicamente un uomo, convincendolo di essere il vincitore di una lotteria: due denunciati, uno è residente a Lecce. I carabinieri della stazione di Roccabianca, in provincia di Parma, hanno deferito per il raggiro due cittadini pachistani: il primo è domiciliato a Novara, l’altro nel capoluogo salentino. Tutto è cominciato quando un 39enne di origine indiana, residente nella provincia della città emiliana, si è presentato in caserma per sporgere denuncia di truffa. Ha riferito che, ad agosto del 2019, aveva ricevuto da un numero di telefono inglese una chiamata con la quale l’interlocutore, parlando in lingua indiana, gli annunciava di essere il vincitore della somma di 20mila euro di una lotteria istantanea.

Entusiasta per l’ingente somma vinta, la vittima aveva chiesto la modalità di riscossione del premio. Lo sconosciuto al telefono, dopo gli innumerevoli complimenti, per rendere ancora più credibile il fortunato evento, ha riferito che per ottenere la somma il vincitore avrebbe dovuto versare le tasse previste. Il 39enne ha subito effettuato quanto richiesto, provvedendo a ricaricare una Postepay con 650 euro. Poche ore dopo, però,  una ulteriore telefonata da un cellulare: veniva informato che la cifra era giunta in Italia, ma che avrebbe dovuto effettuare un secondo pagamento di 950 euro, per ottemperare all'imposizione fiscale regionale.

Il malcapitato ha effettuato una ricarica su un’altra carta, per poi comprendere di essere stato vittima di una truffa: numerose le telefonate con cui, con le scuse più fantasiose, gli interlocutori avrebbero chiesto il pagamento di ulteriori cifre per riscuotere la vincita L’attività l’indagine condotta dall’Arma ha consentito, tramite i numeri delle carte ricaricate, di individuare gli autori e di denunciarli per truffa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Convincono un uomo di aver vinto la lotteria, denunciati per truffa: uno è residente a Lecce

LeccePrima è in caricamento