Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Truffavano gli automobilisti lungo la superstrada per Brindisi, denunciati in tre

Si è conclusa nel brindisino la caccia a tre truffatori di origine straniera che cercavano di smerciare bracciali, anelli e orologi d'oro, tutti rigorosamente falsi. Loro terreno d'azione la superstrada che collega Lecce a Brindisi. I tre, abiti eleganti e modi gentili, cercavano prede da truffare

LECCE – Si è conclusa nel brindisino la caccia a tre truffatori di origine straniera che cercavano di smerciare bracciali, anelli e orologi d’oro, tutti rigorosamente falsi. Loro terreno d’azione la superstrada che collega Lecce a Brindisi. I tre, abiti eleganti e modi gentili, da alcuni giorni cercavano prede da truffare.

Le segnalazioni di alcuni automobilisti erano state raccolte dalla polizia stradale del capoluogo salentino, che aveva iniziato la caccia all’uomo. Il terzetto, temendo l’intervento delle forze dell’ordine, si era spostato nel territorio della città adriatica. Stamattina, una pattuglia di poliziotti della squadra Nibbio al comando del vicequestore Alberto D’Alessandro, li ha fermati e condotti in questura.

Si tratta di tre rumeni di 31, 36 e 48 anni. Il loro modus operandi era sempre lo stesso: a bordo di un’Audi raggiungevano una piazzola di sosta, attirando l’attenzione delle autovetture in transito come se avessero bisogno d’aiuto.

L’operazione è scattata poco dopo le 11, all’altezza di Tuturano, dove gli agenti hanno notato un’Audi A6 station wagon di colore grigio (lo stesso modello segnalato nelle denunce), con tre persone. La polizia li ha colti in flagrante, i romeni stavano mostrando alla vittima designata dei monili d’oro fasulli. Solo una piccola parte del campionario di oggetti falsi nascosti in alcuni borsoni.

Si tratta, come emerso dai successivi controlli, di truffatori seriali. Il più anziano dei tre, infatti, ha numerosi precedenti per truffa e reati di vario tipo. Per il terzetto è scattata la denuncia e il sequestro della merce e del denaro ritenuto provento di attività illecita.

Da BrindisiReport.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffavano gli automobilisti lungo la superstrada per Brindisi, denunciati in tre

LeccePrima è in caricamento