Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Tutti in piazza per il "Mese della legalità"

Domani a Calimera la giornata conclusiva nell'ambito del "Premio Montinari". Parteciperanno i ragazzi delle scuole, i vertici delle istituzioni e delle forze dell'ordine

Si terrà domani 31 maggio, a partire dalle 17 in piazza del Sole a Calmiera, la giornata conclusiva del progetto "Mese della legalità - Premio Antonio Montinaro".
Ecco il programma della manifestazione:

Ore 17: celebrazione dell'Eucarestia presieduta da Don Luigi Ciotti ed officiata da Don Raffaele Bruno e Don Gigi Toma.
Ore 18: corteo per la piazzetta Montinaro: deposizione della corona d'alloro da parte della Polizia di Stato, lettura di alcuni pensieri da parte dei ragazzi delle scuole; ritorno in Piazza del Sole.
Ore 19.30: premiazione della scuola vincitrice. Momento: "Silenzio: parlano i ragazzi"; considerazioni ed improvvisazioni da parte delle scuole partecipanti.
Ore 20.30: saluti ed interventi da parte di tutti gli ospiti presenti
Ore 22.00: concerto dei gruppi musicali che hanno aderito al progetto Legalità presso la Piazza del Sole di Calimera.

Questi gli organizzatori: L'associazione ACEA di Calimera unitamente all'Unione dei Comuni della Grecia salentina con il patrocinio del Presidente della Giunta regionale, la Provincia di Lecce; la CCIAA di Lecce ed in collaborazione con il Comune di Calimera e le scuole secondarie di 1° grado di Calmiera, Martignano,- Corigliano d'Otranto, Caprarica di Lecce, Cutrofiano, Sogliano Cavour e Soleto.

Alla seguente manifestazione parteciperanno: il sottosegretario agli Interni con delega alla sicurezza Ettore Rosato, il commissario straordinario al Governo per la lotta al racket ed all'usura prefetto Raffaele Lauro, il presidente Commissione antimafia Francesco Forgiane, il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, il sindaco di Bari Michele Emiliano, il presidente onorario Fai Tano Grasso e il suo vice Renato De Scisciolo, il presidente di Libera Don Luigi Ciotti, il referente regionale di Libera Don Raffaele Bruno, il prefetto di Lecce Gianfranco Casilli, il questore Giorgio Manari, il colonnello Luigi Robusto del Comando provinciale dei carabinieri di Lecce, il colonnello Michele Dell'Agli, comandante Guardia di finanza di Lecce e l'orchestra Piccola Ensemble di fiati "Enotria" diretto dal Direttore Maurizio Managò.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti in piazza per il "Mese della legalità"

LeccePrima è in caricamento