Tutti insieme per dire no all'alcool

Giornata conclusiva del progetto "Only Life" sponsorizzato dalla Provincia di Lecce. Sette scuole ai Laghi Alimini, fra feste e danze fino a tarda notte per sensibilizzare i giovani sul fenomeno

ICAM0138
Tutti insieme per dire no all'alcol: questo il messaggio semplice, ma diretto che arriva dal lido Balnearea di Otranto, stabilimento marittimo in zona Laghi Alimini, dove i ragazzi di sette scuole della provincia di Lecce si sono dati appuntamento, in una stop a base di divertimento ed amicizia. La giornata dell' "Only life" segna la fase conclusiva di un primo progetto Onlus di sensibilizzazione contro l'abuso di alcolici presso i minorenni. Accolto con entusiasmo dalla Provincia di Lecce, nella persona di Loredana Capone, vicepresidente e pluriassessore, il progetto ha visto la luce già undici mesi fa ed è cresciuto tra incontri nelle scuole e campagne pubblicitarie d'informazione.

Veronica Carlino, responsabile dell'appuntamento odierno, ha tenuto a mettere in evidenza come il "mega ritrovo dimostri chiaramente come ci possa benissimo divertire senza esagerare". I ragazzi sembrano entusiasti dell'atmosfera frizzante, a due passi dal mare: ballano a ritmo della musica a tutto volume, urlano, si siedono ai tavoli a scambiarsi qualche impressione. Presenti anche di forze dell'ordine, che vigilano sull'evento, e sembrano integrarsi perfettamente con il clima di festa, sfatando il tabù che li vedrebbe adocchiati come "figure ingombranti" ai fini del divertimento giovanile: i ragazzi non sembrano intimoriti dagli uomini in uniforme e qualcuno s'intrattiene volentieri a chiacchierare con loro.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il programma della giornata prevede, oltre a balli sfrenati fino a tarda serata, alcuni momenti di informazione specifica sul tema dell'alcol, e persino una consegna di targhette alle scuole: i ragazzi hanno, infatti, realizzato cortometraggi e video sull'abuso di alcolici tra i loro coetanei e agli organizzatori è sembrato giusto dar loro merito con un piccolo riconoscimento. Unica assente era appunto l'assessore Capone, che, a detta degli organizzatori, ha preferito non prendere parte alla giornata, per non essere fonte di strumentalizzazioni politiche in un momento particolarmente delicato come questo della campagna elettorale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento