Cronaca Piazza Giuseppe Episcopo

Ubriaco e ammanettato sfonda a calci i vetri dell'auto dei carabinieri

Arrestato un senegalese. A Poggiardo prima ha iniziato a infastidire persone in piazza Episcopo, poi s'è scagliato contro i militari. Arrivando quasi a scardinare gli sportelli

Foto di repertorio.

POGGIARDO – L’alcool gli ha dato alla testa e così ha finito per alzare le mani e poi persino i piedi. Già, perché, una volta ammanettato, dentro l’auto dei carabinieri, pare abbia cominciato a sferrare calci contro i cristalli laterali, sfondandoli, arrivando quasi ad aprire le portiere. Una furia totale, Semsou Fall, 42enne senegalese, irregolare in Italia e ora finito in carcere.

Una solenne  ubriacatura è stato l’incipit di tutto. Era mezzanotte e sembra che il senegalese, dentro Poggiardo, abbia iniziato a infastidire diversi avventori dei locali di piazza Episcopo. Dalle parole si sarebbe arrivati ai fatti, tanto che si sarebbe scagliato contro diverse persone, persino alla presenza di bambini.

SEMSOU FALL-2A quel punto, sono partite le telefonate al 112 ed è scattata sul posto una pattuglia dell’aliquota radiomobile di Maglie. Solo che, la presenza dei militari, invece di placarlo, l’avrebbe messo ancor più in agitazione, lanciandosi in atteggiamento guerresco con calci e pugni. I due carabinieri hanno avuto necessità di rinforzi, tanto che sono arrivate sul posto un altro paio di pattuglie. E con molte difficoltà i miltari, ormai diventati sei, sono riusciti a immobilizzarlo, ammanettarlo e caricarlo in una delle loro autovetture.

Ma non era finita lì. Nonostante le manette, sono partiti i calci contro i lunotti, andati in frantumi, e gli sportelli, quasi scardinanti. E’ stato necessario così chiamare anche il 118, per trasportarlo presso il pronto soccorso di Scorrano nel tentativo di sedarlo. Ora il 42enne risponde di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Su disposizione del pm turno, Roberta Licci, è stato trasferito nella casa circondariale di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco e ammanettato sfonda a calci i vetri dell'auto dei carabinieri

LeccePrima è in caricamento