Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Via IV Novembre

Lite davanti al bar per un debito da saldare. Finisce con una coltellata

E' successo a Ugento in serata. Un 47enne portato in ospedale, a Casarano, dal 118. I carabinieri rintracciano un 28enne

UGENTO – I carabinieri della stazione di Ugento e della compagnia di Casarano stanno ricostruendo, in queste ore, tutti contorni di una sanguinosa lite avvenuta poco prima delle 20 nella cittadina messapica. Vittima di un accoltellamento è un 47enne, mentre a essere stato portato in caserma, per accertamenti, un 28enne. Tutto è avvenuto nei pressi di un bar e tabaccheria, "Allu Pati" di via IV Novembre, davanti al quale i due si sono incontrati (non si sa ancora bene se dopo un vero e proprio appuntamento o in maniera casuale).

Certo è che fra i due è nata una discussione, per motivi da ricercarsi in un paio d’anni addietro. A quanto pare, il 47enne avrebbe svolto alcuni lavori edili presso l’abitazione del 28enne. E sembra che vi fosse ancora un debito da saldare. Tant’è. Da una parola si è passata a un’altra, e alla fine è spuntato un coltello. Il 47enne è rimasto ferito all’addome, anche se non in maniera grave.

Trasportato in ospedale, al “Ferrari” di Casarano (precauzionalmente con un codice rosso) dagli operatori del 118, sul posto sono poi intervenuti i carabinieri che hanno rintracciato il 28enne. Una volta saputo che l'uomo è finito in prognosi riservata (è stato ricoverato in Chirurgia), il 28enne è stato arrestato e posto ai domiciliari. Mentre si sta cercando di ritrovare anche l’arma bianca usata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite davanti al bar per un debito da saldare. Finisce con una coltellata

LeccePrima è in caricamento