Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Rapinatori nel supermarket, colpo di fucile in aria e via con 4mila euro

I due, di colore, entrambi presentatisi con il volto scoperto, hanno fatto irruzione all'interno del supermarket "Adriana" intorno all'ora di chiusura. Sono fuggiti con una Mégane Scenic rubata a Torre Mozza il giorno precedente

UGENTO – Rapina a mano armata, ieri sera, ai danni del supermarket “Adriana” sulla Ugento-Torre San Giovanni: due uomini, con i volti scoperti, hanno fatto irruzione verso l’orario di chiusura, armati di fucili. Uno dei due ha persino esploso un colpo in aria, per intimidire i presenti. La vera particolarità risiede nel fatto che fossero entrambi di colore. Nel Salento, non si ricorda di episodi del genere, messi in atto da persone della comunità africana.

Non insoliti sono stati in passato episodi di spaccio al minuti di stupefacenti, ma raramente si sono registrati episodi criminali di tal fatta. Di certo, oltre all’effetto sorpresa, ha giocato un brutto tiro anche l’intimidazione con il fucile, che non ha dato modo a nessuno dei presenti di abbozzare una qualche forma di reazione. I due si sono così impossessati dell’incasso, pari a circa 4mila euro, per poi fuggire in un’auto.

Si tratta di una Mègane Scenic, di cui alcuni testimoni hanno letto la targa. L’auto è dunque risultata rubata il giorno precedente a Torre Mozza. Sul posto, per le indagini, i carabinieri della stazione locale e gli agenti del commissariato di polizia di Taurisano.      

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatori nel supermarket, colpo di fucile in aria e via con 4mila euro

LeccePrima è in caricamento