rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Ugento

Stupefacenti e 770 euro in casa, un 20enne perquisito finisce nei guai

Il giovane, di Ugento, è stato denunciato dai poliziotti di Taurisano. Il controllo non casuale: era tenuto d'occhio da tempo

UGENTO – Giovane e incensurato e per questo si è salvato dall’arresto. W.D., 20enne di Ugento, è stato comunque denunciato a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. A bloccarlo sono stati, ieri mattina, gli agenti di polizia del commissariato di Taurisano, diretto dal vicequestore Salvatore Federico. Il 20enne aveva circa 170 grammi fra marijuana e hascisc.

Non un caso, il controllo. Da tempo i poliziotti tenevano d’occhi il 20enne. Prima è stato fermato per strada e perquisito; poi, gli agenti hanno deciso di estendere il controllo in casa, ritrovando qui, in una busta trasparente termosaldata, lo stupefacente. Sequestrati anche materiale per la pesatura ed il confezionamento e 770 euro in banconote, ritenuto possibile introito derivante dallo smercio. D’intesa con il pubblico ministero di turno, non sono comunque stati adottati provvedimenti restrittivi.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stupefacenti e 770 euro in casa, un 20enne perquisito finisce nei guai

LeccePrima è in caricamento