rotate-mobile
Cronaca Uggiano La Chiesa

Maltempo si abbatte sul basso Salento, allagati Otranto e Uggiano La Chiesa

Fin dall'alba vigili del fuoco, con squadre inviate da Maglie e Tricase, e sezione locali di protezione civile, impegnati in una vasta area completamente allagata. Salvati persone dalle auto e animali nei campi. Scuole chiuse in diversi centri. Impraticabile la litoranea per Porto Badisco

OTRANTO - Acqua a fiumi e telefoni roventi. Non si contano più le richieste d'intervento arrivate in queste ore alla sala operativa dei vigili del fuoco per segnalare allagamenti di scantinati e situazioni di pericolo, per persone e animali, travolti da una vera e propria inondazione dovuta al maltempo: alle 8,30 ce n'erano almeno una trentina in coda.

Vento e piogge imperversano da diversi giorni sul Salento, ma, nelle ultime ore, la perturbazione si è abbattuta con rara violenza soprattutto nell'area di Otranto. La Città dei Martiri, Uggiano La Chiesa con la sua frazione di Casamassella e Giurdignano sono fra i centri più colpiti dall'ondata di pioggia che ha obbligato sindaci e dirigenti scolastici a chiudere tutte le scuole di ogni ordine e grado, con messaggi ai cittadini dei propri comuni fatti circolare via social dalle pagine ufficiali.

Uggiano e Otranto, comuni sepolti dall'acqua

Impressionanti le scene davanti alle quali si sono trovati gli operatori coinvolti per i soccorsi e la gestione dell'emergenza, fra vie trasformate in torrenti e autovetture finite sott'acqua. E quindi, con interventi sia nei centri abitati, sia nelle campagne, dove si sono formati veri e propri laghi di fango capaci di seppellire interi uliveti.

Video | Laghi di fango nelle campagne

Diverse le squadre in campo, sia delle sezioni locali di protezione civile, sia dei vigili del fuoco. Questi ultimi, fin dalle prime luci dell'alba, ne hanno inviato due dai propri distaccamenti di Tricase e Maglie, soprattutto per il soccorso di persone e animali in difficoltà. La pioggia che si è abbattuta con intensità ha allagato una vasta zona, provocando forti disagi ai cittadini, soprattutto agli automobilisti.

Le squadre, peraltro, si sono dovute impegnare anche nel salvataggio di alcuni ovini, rimasti intrappolati nei loro recinti. La litoranea Otranto-Porto Badisco, invece, come informa la polizia locale idruntina, è stata momentaneamente chiusa perché impraticabile.

Aggiornamento ore 17

Nel tardo pomeriggio la pioggia si è attenuata, ma la situazione legata al maltempo nel Basso Salento resta ancora critica in quanto ci sono diversi scantinati allagati. Sul posto stanno operando ben 31 vigili del fuoco, provenienti dai distaccanti di Maglie, Tricase, Veglie, due dalla sede centrale, due a bordo dell'unità di comando locale con il compito di coordinamento delle forze in campo è un funzionario nel Centro operativo comunle di Minervino.

Le operazioni continueranno anche per tutta la notte con tre squadre e quattro idrovore, sempre con il coordinamenro di due uomini per l'unità di comando locale e un funzionario. Al momento si contano circa 30 interventi molti dei quali, specie nelle prime ore, hanno riguardato il soccorso di persone e animali messi a rischio dall'ondata di pioggia e dal maltempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo si abbatte sul basso Salento, allagati Otranto e Uggiano La Chiesa

LeccePrima è in caricamento