Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Un cittadino di Specchia insignito con la stella al merito del lavoro

Un riconoscimento conferito con decreto del Presidente della Repubblica a Pippi Branca, per singolari meriti di perizia, laboriosità e moralità acquisiti durante il corso dell'attività lavorativa alle dipendenze dell'Enel

SPECCHIA – Un riconoscimento ad un cittadino di Specchia: Pippi Branca è stato insignito della “stella al merito del lavoro”, in un cerimonia tenutosi il 1° maggio al Teatro Petruzzelli di Bari. Il sindaco Antonio Biasco, a nome dell’intera comunità, esprime le più vive congratulazioni al proprio concittadino, accompagnato per l’occasione dall’assessore Rocco Pagliara, dal maresciallo della Polizia municipale, Nicola Baglivo, a fornire la scorta d’onore al gonfalone del Comune e alla presenza delle autorità civili dello Stato.

Il riconoscimento gli è stato conferito con decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Ministro del Lavoro e della previdenza sociale per singolari meriti di perizia, laboriosità e moralità acquisiti durante il corso dell'attività lavorativa alle dipendenze dell'Enel.  

L'accertamento dei titoli di benemerenza è svolto da una Commissione nominata e presieduta dal Ministro del Lavoro e composta dal presidente della federazione nazionale maestri del lavoro d'Italia, dal presidente dell'associazione nazionale lavoratori anziani d'azienda, da cinque funzionari designati dalla Presidenza del consiglio e dai dicasteri degli Esteri, Agricoltura, Industria, Lavoro, da sei membri designati dalle organizzazioni sindacali di categoria, da quattro membri in rappresentanza dei datori di lavoro.

La decorazione della "Stella al merito del lavoro" consiste in una stella a cinque punte in smalto bianco, al centro è in smalto color verde chiaro e reca sulla faccia diritta un rilievo in argento dorato, raffigurante la testa d'Italia turrita e sul rovescio la scritta "Al merito del lavoro" con l'indicazione dell'anno di fondazione (1924). La decorazione è portata al lato sinistro del vestito appesa ad un nastro listato di una banda color verde chiaro fra due bande, di eguale larghezza, di color giallo oro.

“Questo riconoscimento – dichiara il sindaco di Specchia - sia esempio di responsabilità e di sacrificio per il lavoro e doni ai nostri giovani una speranza per il futuro, perché possano, con coraggio, affrontare le tante difficoltà del nostro tempo”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un cittadino di Specchia insignito con la stella al merito del lavoro

LeccePrima è in caricamento