Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Gallipoli

Un flash mob delle finaliste di Miss Mondo 2016 per dire stop al femminicidio

Dal quartier generale della manifestazione è sceso un drappo rosso, simbolo del sangue versato dalle donne vittime di violenza

LECCE – Erano le 12 in punto quando, nel cielo di Gallipoli, si è levato un coro unanime: “Basta violenza sulle donne. Stop ai femminicidi!”.  Dal Bellavista Club – Gruppo Caroli Hotels, quartier generale delle 50 finaliste di Miss Mondo Italia 2016 (il palazzo più alto della Città Bella) tra lo stupore dei tantissimi turisti, è sceso un lunghissimo drappo rosso (28 metri per 75 centimetri di larghezza) che come una scia di sangue ha provato a macchiare il cielo terso di Gallipoli e attirare l’attenzione seppur per pochi minuti su un tema difficile e purtroppo ormai di continua attualità. È stato questo il singolare messaggio che le finaliste di Miss Mondo Italia, la cui finale si svolgerà il prossimo 11 giugno al Teatro Italia, hanno organizzato per questa mattina. Le stesse Miss hanno poi voluto marciare simbolicamente con il drappo tra le mani e “infiocchettare simbolicamente” la storica “Fontana Greca” sita all’imbocca del “Seno del Canneto” di fronte al Vecchio porto della Città Bella. “Questo è stato il nostro semplice e sofferto pensiero che dedichiamo a Sara e alle tante, tantissime donne, e sono purtroppo ogni giorno di più, ben 55 solo nell'ultimo anno vittime di violenze anche mortali. Una società civile non può far finta di non vedere e sentire”.

In mattinata presso L’Eco Resort Le Sirenè prova per l’attribuzione della fascia speciale “Sport”. Previste con prove di resistenza, agilità, dinamismo ed altro. Le prove si svolgeranno nel Parco Regionale di Torre di Punta Pizzo, tra terra e mare. Nel pomeriggio si ritorna al Teatro Italia per le prove e le coreografie di Miss Mondo Italia 2016.

Domani, dalle 9 alle 13, l’appuntamento di Miss Mondo è nella storica cornice del Teatro Schipa, appuntamento imperdibile con la fascia speciale “Talent”, che prevedrà l’esibizione delle Miss in prove di canto, ballo, recitazione ed altro. Le performance saranno valutate da un’apposita giuria di qualità. Le migliori si esibiranno poi nello show di finale dell’unici giugno al Teatro Italia con la proclamazione della Miss Talent. Alle 17 uno degli appuntamenti “sociali e di prevenzione di Miss Mondo Italia” più attesi. Alle 15.30 l’incontro con il dottor Luigi Manca chirurgo di fama nazionale membro di Anisc - Associazione Nazionale Italiana Senologi Chirurghi. Manca e i suoi collaboratori faranno una lezione sui tumori al seno e dialogheranno con le Miss sull’importanza delle prevenzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un flash mob delle finaliste di Miss Mondo 2016 per dire stop al femminicidio

LeccePrima è in caricamento