Un nuovo comandante per i vigili del fuoco: da Matera arriva Eugenio Barisano

Michele Angiuli lascia il comando dopo tre anni, destinato a Brindisi. Il nuovo comandante provinciale saluta la città e promette di "investire le risorse di uomini e mezzi al fine di promuovere e tenere sempre alta la qualità del servizio"

Stretta di mano fra Angiuli e Barisano.

LECCE– Inizia sotto i migliori auspici l’era di Eugenio Barisano, nell’indaffarato giorno del passaggio di consegne dal suo predecessore, Michele Angiuli, al comando provinciale dei vigili del fuoco. Tant’è che, dopo essersi visto costretto a rinviare l’incontro con la stampa per sopravvenuti e improcrastinabili impegni, il nuovo comandante provinciale di Lecce apre le porte della caserma proprio a coloro che intendano conoscere il comando e le risorse umane che vi operano “mandando” loro il proprio, caloroso “benvenuto”.

Lascia, dunque, Angiulli per altra destinazione, non senza essersi fatto apprezzare per il notevole sforzo di sensibilizzazione verso le tematiche strettamente legate alla sicurezza e alla legalità, e per il rispetto tributato in questi anni di servizio agli operatori dell’informazione.

Un rispetto che l’ex comandante dei vigili del fuoco si è guadagnato anche nell’ambito del rapporto di prossimità con i cittadini e, in modo particolare, con le fasce più giovani. Proprio a queste ultime, che devono costituire lo zoccolo duro di una nuova impronta educativa, sono affidate la salvaguardia dell’ambiente e la sicurezza dei luoghi in cui si troveranno a vivere quali nuovi membri della comunità.

E ci si attende che Eugenio Barisano s’inserisca nel profondo solco lasciato dal predecessore, in un’ottica di continuità e spirito di collaborazione con le altre forze dell’Ordine e le amministrazioni ma sempre, e comunque, con un occhio alle dinamiche sociali, alla scuola, e alla famiglia. Luoghi per eccellenza deputati allo sviluppo e alla fortificazione del senso civico e di appartenenza comunitaria, senza i quali l’individuo non può che restare una cellula isolata all’interno di un corpo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Dichiaro sin d’ora – si legge nella nota affidata ai media – che sarà mio impegno personale investire le risorse di uomini e mezzi del comando al fine di promuovere e tenere sempre alta la qualità del servizio rivolto alla comunità tutta.” Barisano arriva dal comando dei vigili del fuoco di Matera, mentre Angiuli, dopo tre anni, ha avuto come destinazione la vicina Brindisi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento