Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Un patto a 360 gradi per dire no alla droga

L'operazione della Guardia di finanza che nei giorni scorsi ha sgominato un grosso traffico internazionale di cocaina tra il Salento e il Sud America, spinge il sindaco di Lecce Adriana Poli Bortone a chiedere alle forze politiche un impegno a 360 gradi contro il problema della droga.

E così il primo cittadino invita tutti i candidati sindaco "a sottoscrivere un patto per combattere il fenomeno. Un impegno forte e chiaro per dire no alla droga che rovina molti giovani e le loro famiglie. Da parte mia starò accanto a Paolo Perrone per approntare interventi sociali in tal senso, incalzando anche la Regione ad impegnare una parte consistente dei fondi di cui dispone nella lotta alla droga".

"Nel Parlamento europeo - aggiunge - continuerò nel mio gruppo politico nell'impegno che da anni abbiamo costantemente assunto individuando nella cooperazione internazionale uno degli interventi cardine per sradicare il problema della droga".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un patto a 360 gradi per dire no alla droga

LeccePrima è in caricamento