Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Un professore leccese, Fabio Rugge, eletto Rettore dell’Università di Pavia

Originario del capoluogo salentino, classe '51, è stato professore ordinario di Storia delle istituzioni politiche presso Scienze politiche nell'Ateneo pavese e poi preside della facoltà. La proclamazione dopo la quarta votazione

Fabio Rugge (foto dal sito personale)

Pavia - Un professore leccese alla guida dell’Università di Pavia per il mandato 2013-2019. Si tratta di Fabio Rugge, eletto Rettore, alla quarta votazione utile. Nato a Lecce nel 1951, è stato dal 1991 professore ordinario di Storia delle istituzioni politiche presso la Facoltà di Scienze politiche di Pavia (oggi Dipartimento di Scienze politiche e sociali).

Laureato in Scienze politiche presso l’Università Cattolica di Milano, dal 1977, è stato assistente di ruolo presso la Facoltà di Sociologia dell’Università di Trento. È stato poi Alexander v. Humboldt Fellow alla Technische Universität di Berlino (1986), Jemolo Fellow al Nuffield College di Oxford (1996), e Fellow del Woodrow Wilson Center di Washington (2012).

L’oggetto della sua attività di studio sono le istituzioni di governo e l’amministrazione pubblica, analizzate in chiave storica, comparando le vicende di diversi paesi europei. Le sue pubblicazioni sono apparse presso editori come Duncker und Humblot, Einaudi, Giuffré, Ios, il Mulino, Laterza, Nomos, Sage. Membro di comitati scientifici di numerose riviste (tra cui “Il Politico”, “Grotius”, “Storia Amministrazione Costituzione”, di cui è stato condirettore), è promotore e poi coordinatore del dottorato “Storia costituzionale e amministrativa dell’età contemporanea” e in seguito del dottorato “Istituzioni, amministrazioni e politiche regionali” dell’Università di Pavia, istituito nel 2007, in collaborazione con il Politecnico, l’Università statale di Milano e l’Università Cattolica e con il supporto di I.Re.F Lombardia (oggi Éupolis).

Ha collaborato con la Società italiana per lo studio della storia contemporanea (contribuendo a redigerne il primo statuto). È stato membro del Comitato esecutivo dell’International Social Science Council e ha coordinato per sei anni il Working Group “History of Public Administration” dell’International Institute of Administrative Sciences di Bruxelles. Fa parte del comitato scientifico dell’Istituto per la Scienza dell’amministrazione pubblica di Milano (ISAP) (dal 1991), di quello della Associazione Rete delle Città Strategiche (dal 2004), nonché di quello della Fondazione Alma Mater Ticinensis. È stato inoltre membro del comitato scientifico dei corsi ordinari dello IUSS di Pavia.

Ha contribuito a fondare (2003) e ha presieduto sino al 2011 la Fondazione Romagnosi – Scuola di Governo locale. Ha svolto attività di consulenza e formazione per numerosi enti pubblici (tra cui il Consiglio regionale della Lombardia, del Trentino-Süd Tirol, del Veneto). Dal 2005 al 2011 è stato preside della Facoltà di Scienze politiche di Pavia, di cui era stato preside vicario nei sei anni precedenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un professore leccese, Fabio Rugge, eletto Rettore dell’Università di Pavia

LeccePrima è in caricamento