Cronaca

Un quarto d'ora nero come il cielo. Ma pochi i disagi

Un violento acquazzone ha investito Lecce poco dopo le 16. La massa nuvolosa diretta verso la zona adriatica. Picco di precipitazioni su Novoli. Gran lavoro per vigili del fuoco e polizia municipale

maltempo

LECCE - Un nubifragio di circa venti minuti. Una massa enorme di acqua rovesciata su Lecce, mentre il cielo era nero su tutto l'orizzonte. Non è stato un acquazzone improvviso, dal momento che sin dalle 14 sono iniziate a venir giù le prime gocce mentre l'afa rendeva irrespirabile l'aria. Poi, poco dopo le 16, quando la massa nuvolosa era posizionata sul capoluogo, il violento temporale.

In tilt i centralini di vigili del fuoco e della polizia municipale ma il fenomeno temporalesco non ha avuto particolari conseguenze se non diversi allagamenti e una semi paralisi del traffico veicolare che, a quell'ora, per fortuna, non era intenso. Qualche disagio sotto il ponte per San Cesario, tra la questura e la stazione ferroviaria. E' saltato un tombino della fognatura e il manto stradale tutto intorno è rimasto danneggiato. La presenza nei paraggi di una pattuglia dei vigili urbani ha tuttavia permesso un intervento tempestivo, limitando i danni e deviando il traffico.

Tutto liscio, invece al sottopasso di viale Leopardi, dove il sistema di allarme, inaugurato a fine dicembre, non è nemmeno entrato in funzione. Due anni addietro, in circostanze meteo del tutto analoghe morì l'avvocato Carlo Andrea De Pace, intrappolato a bordo della sua automobile quasi sommersa dall'acqua.

Ancora al lavoro le squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale di Lecce alle prese soprattutto con allagamenti e con qualche ramo pericolante. Risulta che il temporale di oggi abbia coinvolto soprattutto la zona compresa tra il basso brindisino, il basso tarantino e il nord leccese per poi spostarsi verso la costa adriatica e l'otrantino. Le pioggie più intense sono cadute su Novoli, nella quantità di circa 30 millimentri, con accumuli nei dintorni dell'istmo salentino, compreso il capoluogo leccese, in media tra i 7 e i 15 millimetri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un quarto d'ora nero come il cielo. Ma pochi i disagi

LeccePrima è in caricamento