Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Classifica degli atenei, Unisalento resta nel limbo. Il rettore: "Rilanciare la ricerca"

Non cambia la reputazione internazionale, rispetto all'anno scorso, dell'ateneo salentino. Il campione è stato raddoppiato e la collocazione è rimasta in fascia medio-bassa. Tra le 34 sedi accademiche italiane, quella leccese è al 19esimo posto

La sede del rettorato.

LECCE – Non cambia la reputazione internazionale dell’Università del Salento che conferma la sua collocazione in fascia medio-bassa. Lo scorso anno l’ateneo era nella fascia tra il 251esimo e il 275esimo posto, su 400 atenei, questa volta è nella fascia 401-500 ma su 800 università di tutto il mondo passate al setaccio dal Times Higher Education World Universities Rankings, accreditato dall’European University Association.

E’ lo stesso rettore, Vincenzo Zara, in una nota di commento, a spiegare che “per quanto riguarda le università italiane, si è passati dalle precedenti 17 università censite alle attuali 34. In quest’ambito, a livello nazionale, UniSalento si posiziona al diciannovesimo posto, e i migliori risultati si registrano sugli indicatori didattica e citazioni”.

“Per la didattica e le citazioni, in particolare, il nostro ateneo – aggiunge il rettore - è posizionato tra le prime 400 università, mentre il peso degli altri indicatori, internazionalizzazione, ricerca ed ‘entrate dall’industria,  ne determina il posizionamento finale nella fascia 401-500. Ciò deve stimolare una profonda riflessione soprattutto sulla ricerca, e a questo fine si ribadisce la necessità di un’apposita conferenza d’ateneo, da tenere entro dicembre 2015”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Classifica degli atenei, Unisalento resta nel limbo. Il rettore: "Rilanciare la ricerca"

LeccePrima è in caricamento