menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uno con mezzo chilo di marijuana, l'altro per furto: in due agli arresti

A Matino fermato un 27enne con l'"erba" in due involucri. A Collepasso eseguito un ordine di carcerazione: 35enne sconterà due anni

MATINO – Trovato con quasi mezzo chilo di marijuana, finisce nei guai. Ad arrestare Marco Crusafio, 27enne di Matino, sono stati i carabinieri del Nucleo radiomobile di Casarano nel corso di uno specifico servizio antidroga che ha compreso i territori dei due comuni.

CRUSAFIO MARCO13.01.1989-2Il giovane, già noto, è stato individuato quale possibile spacciatore. Un controllo nell’abitazione ha permesso di recuperare circa 490 grammi di marijuana, divisa in due involucri di plastica.

Il sequestro ha compreso anche un bilancino di precisione e materiale per realizzare singoli pacchetti, presumibilmente per una rivendita al dettaglio del prodotto. Sentito il pm di turno, Roberta Licci, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e destinato ai domiciliari.

stefanelli luigi-2 (1)-2A Collepasso, invece, i militari della stazione locale, hanno eseguito un ordine di carcerazione ai domiciliari emesso dall’Ufficio esecuzione penale della Procura della Repubblica di Lecce, nei confronti di Luigi Stefanelli, 35enne del posto. L’uomo deve scontare due, poiché condannato per reati di furto aggravato in concorso. I fatti sono avvenuti fra Collepasso e dintorni a febbraio dello scorso anno.

Da ricordare che Stefanelli fu bloccato, fra l’altro, nei dintorni di Cutrofiano, con altri due soggetti, per un furto di ulivi secolari. I tre tentarono di sfuggire alla cattura a bordo di un camion, inseguiti per diversi chilometri dai carabinieri. Avevano a bordo 25 quintali di legna già tagliata.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento