menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri di Campi Salentina.

I carabinieri di Campi Salentina.

Uno maltratta la moglie, l’altro sfascia veicolo e colpisce il titolare: nei guai

A Campi Salentina un 35enne finisce in manette. Un coetaneo di Nardò non potrà avvicinarsi alla ex

NARDÒ –  Le manette dopo il parapiglia. A Campi Salentina, inoltre, i carabinieri del posto, sempre nella serata di lunedì, hanno anche fermato un uomo, arrestandolo per lesioni personali aggravate e danneggiamento. Si tratta di Filippo Raone, un 35enne del luogo. Poco prima, per futili motivi, ha danneggiato una Mercedes Classe A, con una grossa chiave da meccanico.

Alla richiesta di spiegazioni, Raone si è scagliato contro il proprietario della vettura, costringendolo a scappare. Durante la fuga, peraltro, è stato anche colpito dall’attrezzo. Per separare i due, sono intervenuti i passanti, i quali hanno poi richiesto l’intervento del 118 e dei carabinieri. Il malcapitato è stato accompagnato presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. In manette  dopo le formalità di rito, il 35enne è stato ristretto ai domiciliari presso la propria abitazione.

A Nardò

Finisce nei guai per maltrattamenti nei confronti della moglie. Un 35enne di Nardò, di cui si omette il nome per tutelare la vittima, è stato infatti fermato nella tarda serata di ieri dai carabinieri del posto. I militari lo hanno raggiunto per notificargli un’ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Lecce: non dovrà avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla ex.  La misura è scaturita da indagini partite dopo la denuncia sporta dalla moglie. Il 35enne, in più occasioni, l’avrebbe maltrattata, con un atteggiamento costantemente aggressivo e violento.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento