Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Galatina

UOMINI E DEI, le forze invisibili della natura

Spettacolo in Piazza Galluccio nell'ambito di Salento Negroamaro, rassegna delle culture migranti della Provincia di Lecce

a-8

Sabato 5 luglio in Piazza Galluccio a Galatina (sipario ore 21,30 - ingresso 15 euro) nell'ambito di Salento Negroamaro, rassegna delle culture migranti della Provincia di Lecce, Chiara Martinoli e Elvio Assunçao mettono in scena Uomini e Dei, uno spettacolo sui principi fondamentali del Candomblè brasiliano. Le forze invisibili della natura prendono forma in corpi che danzano, corpi che si trasformano, corpi capaci di plasmare lo spazio intorno ad essi, corpi di uomini che danzano il divino. Un uomo e una donna, principio maschile e femminile racchiusi in entrambi i danzatori: l'uomo iniziato ad un Dio femminile, la donna figlia di un Dio guerriero. Ogni cosa ha una duplice forma, la realtà non è mai quella che sembra, l'ambiguità della energia in perenne movimento è bilanciata dalla ricerca di equilibrio, di consapevolezza. Lo spettacolo crea la vera atmosfera di un rituale di candomblè e svela al pubblico l'esperienza umana dietro al cammino iniziatico, al di fuori degli schemi folklorico-turistici. Uomini e Dei è il frutto della ricerca di due danzatori, coreografi, ricercatori, il brasiliano Elvio Assuncao e l'italiana Chiara Martinoli, che da anni portano in scena la loro esperienza mistica e religiosa, attenti a non cadere in cliché esotici, ma esaltando nei loro lavori sia il lato interiore ed epifanico del candomble, che il suo aspetto artistico, legato alle danze, i canti e le percussioni.

Lo spettacolo, realizzato in collaborazione con l'Università Federale di Rio de Janeiro nell'ambito del progetto "memoria corporal", partner IILA Istituto Italo-Latino Americano e ADC artdiffusion.com, conclude Escen@cion Teatral, sezione dedicata al teatro di Salento Negroamaro.


In America Latina il teatro ha prodotto negli anni importanti proposte creative e può vantare una forte vitalità. In qualsiasi momento dell'anno è possibile assistere a spettacoli e/o partecipare a stage, residenze, laboratori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

UOMINI E DEI, le forze invisibili della natura

LeccePrima è in caricamento