Va prendere il figlio a scuola e al ritorno si ritrova la casa incendiata

E' successo nel centro storico di Nardò. Un 54enne aveva lasciato il fornello acceso. La struttura giudicata inagibile

NARDO’ – Esce per andare a prendere il figlio a scuola e al ritorno si ritrova senza più una casa: andata a fuoco. Tali i danni arrecati a causa di quello che si può catalogare come mero incidente domestico, che i tecnici comunali hanno giudicato l’abitazione inagibile. Un banale incidente, peraltro, scaturito da un fornello lasciato acceso. Ma che ha scatenato, in questo caso, un inferno di fiamme, attecchendo su suppellettili e mobili.

Il fatto è avvenuto attorno alle 14 nel centro storico di Nardò. L’abitazione si trova in via Lata, alle spalle di piazza San Giuseppe. Lì abita un 54enne marocchino con il figlio. L’uomo, dunque, intento a preparare il pranzo, si è assentato il tempo necessario per recarsi presso la scuola del bimbo, ma al rientro s’è ritrovato vigili del fuoco e volante di polizia del commissariato locale. Sono stati i vicini di casa ad accorgersi del fumo, che usciva copioso dalle finestre, e a lanciare l’allarme.

Il tempo che arrivasse la squadra di pompieri, però, che le fiamme ormai si erano fatte strada in maniera devastante all’interno. I tecnici del Comune hanno poi dichiarato l’inagibilità dell’immobile. L’uomo, ora, è costretto a cercare un’altra sistemazione. Il bimbo è stato temporaneamente accolto in casa di una vicina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo al business della droga a Melissano: all’alba 23 in manette

  • Puglia, positivo il 13 per cento dei tamponi. Un cluster a Castrignano de' Greci

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: otto anni al padre e allo zio

  • Notte di terrore: entrano in casa in quattro, uomo bloccato e rapinato

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Muro abbattuto da braccio della betoniera, investiti studenti: muore in ospedale 22enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento