Cronaca

Vecchi pass auto disabili, polizia locale e ausiliari pronti al controllo e ritiro

Il settore Mobilità e trasporti ha emanato una ordinanza dirigenziale con la quale il Comune di Lecce autorizza a ritirare i contrassegni non più validi. Tutto questo perchè non sono stati ancora consegnati circa 800 permessi non conformi a quelli europei

LECCE – E’ necessaria una premessa sulla questione inerente i nuovi pass auto per disabili nelle zone a traffico limitato della città. Contrassegni emessi dal settore Mobilità e Trasporti del Comune a coloro che, entro il 21 ottobre, avrebbero consegnato il vecchio, non più conforme a quello europeo.

La prima comunicazione alla cittadinanza era datata 22 luglio (poi il termine fu prolungato entro il 30 settembre, quando cioè fu annunciata la sostituzione del vecchio tagliando con il Cude (contrassegno unificato disabili europeo): 2500 i “vecchi” pass in circolazione, di cui 800 quelli attribuiti a persone nel frattempo decedute e mai restituiti; 470 i permessi di cui era stato comunicato lo smarrimento e 300 quelli con validità dal 2005 al 2012 scaduti e mai riconsegnati. 

La premessa era necessaria per dire che il settore Mobilità e trasporti ha emanato adesso una ordinanza dirigenziale con la quale il Comune di Lecce autorizza la polizia locale e gli ausiliari del traffico a ritirare i vecchi contrassegni, che poi provvederanno a consegnarli al settore Mobilità di viale Rossini, presso il comando della Municipale. Lì verranno rilasciati agli aventi diritto i nuovi contrassegni, per il relativo rinnovo.

Inoltre, l’esonero dal pagamento nelle aree delimitate dalle strisce blu, sarà consentito esclusivamente ai veicoli muniti del nuovo contrassegno di parcheggio per disabili conforme alla normativa europea e con disabile a bordo, solo in caso di posti a loro riservati completamente indisponibili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vecchi pass auto disabili, polizia locale e ausiliari pronti al controllo e ritiro

LeccePrima è in caricamento