Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Via XXIV Maggio

Forzano serranda ed entrano in tabaccheria, ma fuggono con bottino magro

I vigilanti de "La Velialpol" sono arrivati intorno alle 4 del mattino in piazza 24 Maggio, a Veglie, dove ignoti erano poco prima riusciti ad entrare nella rivendita. I ladri sono però dovuti scappare quasi subito, non riuscendo nell'impresa. Le indagini affidate ai carabinieri della stazionne locale

VEGLIE – Ladri all’opera nella notte appena trascorsa, ma per un bottino piuttosto magro. L’allarme è scattato facendo giungere sul posto in una manciata di minuti i vigilanti de “La Velialpol”, il cui intervento ha forse scongiurato un danno superiore per il titolare della tabaccheria di Veglie di piazzetta XXIV Maggio, Enrico Valerio.

L’antifurto è scattato alcuni minuti prima della 4 del mattino ed ha raggiunto la sala operativa dell’istituto di vigilanza privato che ha subito inviato la pattuglia più vicina al luogo del furto in atto.

Una volta sul posto, le guardie hanno constatato che la saracinesca era stata forzata e sollevata. I malviventi sono quindi riusciti a entrare, ma è probabile che all’esterno vi fosse qualcuno a fungere da “palo” che, avvisando i complici ancora all’interno dell'arrivo delle pattuglie, ha agevolato la fuga.

Di certo, i banditi hanno arraffato quello che hanno potuto, lasciando una cesta di plastica vuota sul bancone. Dopo un primo, sommario sopralluogo dei vigilanti, la sala operativa ha informato per via telefonica il proprietario della tabaccheria e i carabinieri della stazione locale, per avviare le indagini.  

La stessa attività commerciale già in passato era finita nel mirino dei banditi. Sul calare dell’estate del 2012, alcuni rapinatori riuscirono a fuggire con 400 euro, sbucando all'improvviso con i volti in parte coperti da cappucci. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forzano serranda ed entrano in tabaccheria, ma fuggono con bottino magro

LeccePrima è in caricamento