Cronaca

Cade da 10 metri, operaio trasportato in codice rosso

E' successo a metà mattinata a Veglie, in un'azienda che si occupa della realizzazione di prefabbricati in cemento. Sul posto il 118, gli ispettori sanitari dello Spesal e i carabinieri. L'uomo ha 36 anni ed è di Galatone

VEGLIE – Un operaio 36enne di Galatone, Cristian Malerba, che stava lavorando all’interno dell’area di un’azienda che produce prefabbricati in cemento, la Imcev di via Bosco, a Veglie, è stato trasportato presso il pronto soccorso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce in codice rosso a causa di un infortunio sul lavoro.

L’incidente è avvenuto a metà mattinata. L’uomo, per cause in fase d’accertamento, è caduto da un’altezza di circa 10 metri. Soccorso dagli altri lavoratori, sul posto sono arrivati i sanitari del 118 che l’hanno trasportato con urgenza in ospedale. Nei minuti successivi, si sono recati sul luogo anche gli ispettori dello Spesal dell’Asl, specializzati in prevenzione e sicurezza sul lavoro, per le indagini di rito, e i carabinieri della stazione locale.

Il 36enne arrivato in ospedale in stato confusionale, tanto da non ricordare nemmeno dove si trovasse esattamente nel momento in cui è avvenuto l’incidente, se al lavoro e in quale località precisa. La Tac ha evidenziato un trauma cranico e diverse fratture. E' ricoverato in Rianimazione. La prognosi è riservata, anche se la vita non sarebbe a rischio. 

Il legale dell'azienda, Gianluca Coluccia,  intanto, ha inviato una nota per conto del rappresentante della società. "Lo stabilimento di produzione della mia cliente era chiuso per consentire ad una ditta esterna specializzata nella bonifica di coperture in amianto di eseguire lavori di smaltimento/bonifica della copertura di tale stabilimento.  Durante l’esecuzione di tali lavori, un dipendente della predetta ditta specializzata (estranea, quindi, a Imcev srl) e? purtroppo caduto dalla ridetta copertura per cause in corso di accertamento".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade da 10 metri, operaio trasportato in codice rosso

LeccePrima è in caricamento