Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Via Giosuè Carducci

Entra armato di martello in farmacia, bloccato dagli avventori

Arrestato Luigi Tondo, 51enne di Veglie. L'assalto intorno alle 18 nel locale di via Carducci inaugurato soltanto domenica scorsa. Ha infranto un cristallo, ma è stato fermato e poi arrestato dai carabinieri

Foto di Antonio Quarta.

VEGLIE – Appena inaugurata e già “battezzata” da un rapinatore. Più un esagitato, è sembrato, per la verità, il che ha reso la situazione molto delicata. Perché quel soggetto, peraltro noto in paese e riconosciuto nonostante il passamontagna da qualche avventore, è entrato impugnando un grosso martello da carpentiere e battendolo con violenza sul tavolo di cristallo, al punto tale da incrinarlo.

Il fatto è avvenuto intorno alle 18 all’interno della farmacia “Negro” di Veglie, che ha aperto la nuova sede in via Giosuè Carducci, in pieno centro, soltanto domenica scorsa.

Arresto Tondo Luigi-2L'uomo, dunque, poi identificato in Luigi Tondo, 51enne, disoccupato del posto, ha fatto irruzione nel pieno del pomeriggio seminando il panico e, tuttavia, è stato subito bloccato da alcuni clienti presenti all'interno e disarmato dell’utensile, non prima, però, che sfasciasse il bancone, dopo aver battuto per incutere timore, pretendendo denaro.

IMG-20170208-WA0030-2E’ stato richiesto l’intervento delle forze dell’ordine e sul posto sono arrivati, nell'arco di appena due miniti, i carabinieri della stazione di Veglie e del Norm di Campi Salentina che l’hanno trascinato in caserma.

Sul posto è giunta anche una pattuglia della vigilanza privata Ggs. Tutta la vicenda, dunque, s’è consumata in pochi, drammatici istanti di tensione con Tondo che è stato però immediatamente fermato, arrestato per tentata rapina e condotto in carcere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra armato di martello in farmacia, bloccato dagli avventori

LeccePrima è in caricamento