Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Sannicola

Ventenni sparano pallini d'acciaio contro un portone

Avrebbero rischiato di ferire seriamente qualcuno, anche se le armi risultano giocattoli. Denunciati dai carabinieri due giovani di Sannicola. Nei giorni scorsi avevano colpito la casa di un uomo

SANNICOLA - "Non sorridete, gli spari sopra sono per voi". Chissà, forse hanno preso troppo alla lettera un vecchio successo di Vasco, i motivi del gesto non sono ancora del tutto chiari, quel che appare certo è che nei giorni scorsi, un paio di 20enni di Sannicola, hanno deciso di dedicare un po' del loro tempo libero a prendere a colpi d'arma da fuoco il portone di casa di un uomo del posto. Bravata o altro? I carabinieri della stazione locale stanno cercando di capirlo.

Per ora li hanno denunciati a piede libero per danneggiamento aggravato, porto abusivo di armi sportive ed esplosioni pericolose in pubblico. E mica poco, come capi d'imputazione per un paio di ragazzi poco più che maggiorenni, specie se il loro, come sembra, voleva essere solo una sorta di scherzo di pessimo gusto. Uno scherzo di pessimo gusto e pericoloso. Perché è vero - si sarebbe scoperto questa mattina - che si tratta di armi giocattolo. Però erano state caricate con proiettili d'acciaio. In grado, inutile spiegarlo, di procurare serie lesioni, se avessero colpito qualcuno.


Quando la questione è arrivata sul tavolo della caserma, i militari si sono dati da fare per tentare di individuare i responsabili. E, raccolti diversi indizi, nel corso di perquisizioni presso le abitazioni dei due giovani, ecco spuntare le due armi ad aria compressa, calibro 4,5, marca Beretta, finite sotto sequestro, insieme ad un migliaio di piombini in acciaio. Un migliaio, sì. Avrebbero potuto impallinare mezzo paese. E ora, si cerca di scoprire il movente che ha spinto i giovani a sparare i colpi di pistola contro quello specifico portone. Anche se i carabinieri già propendono per la classica ragazzata. "Tutto il resto è noia", direbbe Franco Califano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventenni sparano pallini d'acciaio contro un portone

LeccePrima è in caricamento