menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri buttano a terra parete: volevano rubare trattori, camion e attrezzi

Il danno sarebbe stato notevole. I vigilanti hanno intercettato anche uno dei malviventi, fuggito. Il colpo tentato in un'azienda agricola di Strudà

VERNOLE – Non erano meno di cinque o sei soggetti, anche se le guardie giurate ne hanno visto uno soltanto, rimasto forse indietro rispetto ai complici e comunque riuscito a fuggire. Di sicuro, doveva essere una banda ben attrezzata, visto il danno provocato.

In breve tempo, infatti, è riuscita a sabotare una parte del sistema d’allarme e videosorveglianza, per poi buttare a terra una buona fetta di muro, anche piuttosto spesso, e crearsi un varco. Obiettivo, quasi sicuramente, vista anche l’ampiezza del foro, erano costosi mezzi e attrezzi agricoli custoditi in un deposito di proprietà di un’azienda agricola, la “Leo” di Strudà (frazione di Vernole), sulla via per Vanze.

E’ stata proprio l’assenza improvvisa di segnale a mettere in allerta la centrale operativa dell’istituto di vigilanza Alma Roma. Erano circa le 22,40 e subito è stato richiesto un sopralluogo. Sul posto sono state smistate due pattuglie e, appena giunti in zona, i vigilanti hanno subito notato l’immenso foro su un lato dello stabile, così come i sistemi d’antifurto e alcune videocamere danneggiati.

Non solo. All’improvviso, sulla parte posteriore del magazzino, è stata notata un’ombra. Era quella di un uomo che si è dileguato. Indossava un giubbotto rosso e un cappello nero, per quanto sono riusciti a scorgere i vigilanti. E’ riuscito a fuggire nelle campagne e in breve a far perdere le tracce, aiutato anche dal buio. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri dipendenti dalla compagnia di Lecce per le indagini.

Un fenomeno di cui si parla poco

Il furto di mezzi agricoli è uno di quei fenomeni permanenti e che provocano danni notevoli ad aziende e imprenditori di uno fra i settori principali dell’economia locale, ma di cui si parla sempre troppo poco. Forse anche perché, nell'immaginario collettivo, meno "affascinanti" di una rapina in banca. Ma chi subisce questi reati, rischia di rimanere letteralmente al tappeto.

In realtà, è probabile che non passi quasi pomeriggio o notte senza che vi sia almeno un tentativo di furto. Basti pensare che proprio di recente, i carabinieri della compagnia di Campi Salentina e della stazione di Veglie, sono riusciti a intercettare una banda in fuga con tre trattori. Costretti ad abbandonarli, sono riusciti anche in quel caso a dileguarsi fra i campi.

Sarebbe stato un danno immenso

Nella notte appena trascorsa, poi, ci hanno addirittura gettando a terra mezza parete. Per comprendere l'entità del danno che avrebbero provocato i ladri all'azienda, se solo fossero riusciti appieno nel colpo, basti pensare che nel deposito c'erano in quel momento tre trattori, due camion, almeno quattro o cinque motoseghe, altrettanti decespugliatori e una grossa cernitrice. Per fortuna anche in questo caso il furto è stato sventato. Purtroppo, però, magari cambiando zona, prima o poi i ladri torneranno in azione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento