Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Nomine del vescovo: scelti i membri del suo “Senato” e il vicario generale

Sarà monsignor Pierino Liquori, parroco di San Lazzaro, il primo collaboratore del pastore della chiesa leccese, Domenico D'Ambrosio. Rinnovato anche il Capitolo cattedrale, con sei membri effettivi, sei onorari e quattro "durante munere"

LECCE – L’arcivescovo di Lecce, monsignor Domenico D’Ambrosio, ha scelto come suo primo collaboratore Pierino Liquori, parroco di San Lazzaro. Il nuovo vicario generale, fino ad oggi delegato episcopale ad omnia,  rimarrà a prestare servizio tra i suoi fedeli ma, allo stesso tempo, sarà al fianco del pastore della chiesa leccese.

“La scelta di tale primo collaboratore - ha spiegato il vescovo - è ad nutum Episcopi, ovvero sarà chiamato non solo a condividere la mia potestà esecutiva ma dovrà essere il tramite, a volte necessario, nel rapporto tra vescovo e presbiteri, capace di attivare una meditazione ufficiale ma anche quella mediazione carismatica che scaturisce dall’autorevolezza della testimonianza di vita sacerdotale che, rendendoci autentici presso Dio, ci accredita anche nella fiducia dei fratelli”.

don pierino liquori-3Perino Liquori (nella foto accanto) subentra all’attuale vescovo di Nardò-Gallipoli, Fernando Filograna. L’arcivescovo D’Ambrosio ha provveduto anche ad un rinnovo del Capitolo cattedrale, il cosiddetto “Senato del vescovo”. Oltre al vicario generale, sono stati nominati canonici durante munere (servizio) monsignor Giancarlo Polito, come maestro delle cerimonie arcivescovili; don Stefano Spedicato, rettore del seminario arcivescovile e don Antonio Bruno, parroco della parrocchia “Maria Santissima Assunta” nella chiesa cattedrale.

Sei i canonici effettivi: monsignor Luigi Manca, direttore Issr e presidente del Capitolo; monsignor Flavio De Pascali, canonico penitenziere; monsignor Attilio Mesagne, direttore Caritas; don Biagio Miranda, rettore Chiesa di Santa Teresa e del Carmine; monsignor Mario Donadei, ufficio per l’insegnamento religione cattolica; don Vincenzo Caretto, rettore Chiesa Cristo Re. Sei, infine, i canonici onorari: monsignor Franco Lupo; monsignor Oronzo De Simone; monsignor Mario De Nunzio; don Antonio Pellegrino; monsignor Angelo Renna e monsignor Mauro Carlino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomine del vescovo: scelti i membri del suo “Senato” e il vicario generale

LeccePrima è in caricamento