Cronaca

Video sexy in aula, prof ribatte: classe indisciplinata

Ascoltata di nuovo la docente indagata, ora sospesa per due mesi, e che fu ripresa in un video finito nel circuito di YouTube. Di fronte al gip ha confermato la cattiva condotta degli studenti

tribunale-3

Neanche venti minuti è durato l'interrogatorio svoltosi oggi alle 12,45 circa alla professoressa di matematica indagata per atti sessuali con minori e corruzione di minorenni.

Assistita dall'avvocato Massimo Bellini, e ora anche dall'avvocato Elvia Belmonte, la professoressa che si lasciava palpare in aula dagli alunni, ragazzini dei primi anni delle superiori, ha voluto confermare quanto dichiarato nell'interrogatorio della scorsa settimana, anche in quell'occasione svoltosi davanti al giudice per le indagini preliminari Vincenzo Scardia. Il quale giorni fa ha firmato il provvedimento di sospensione della docente per due mesi dall'insegnamento.


Nell'altro interrogatorio la professoressa aveva fatto notare la condotta tutt'altro che modello dei suoi studenti. La vicenda è nata, come risaputo, da un video che immortalava la professoressa in confidenziali atteggiamenti con gli alunni, immagini finite su Internet, nel circuito di YouTube.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Video sexy in aula, prof ribatte: classe indisciplinata

LeccePrima è in caricamento