Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Videopoker, griffe false e droga: ridda di denunce

Controlli e sequestri in tutta la provincia da parte della della guardia di finanza. Scoperte macchine illegali e lavoratori irregolari. E non manca chi omette di rilasciare lo scontrino fiscale

Sette vidopoker e due slot machine sono stati sequestrati dalla guardia di finanza di Gallipoli. Nella cittadina sullo Jonio e a Galatone sono state scoperte le macchinette illegali, due persone sono state denunciate alla magistratura. I militari hanno anche sequestrato oltre 100 pezzi tra accessori e orologi recanti marchi di note griffes abilmente contraffatte e dosi di cocaina e di hashish. Un individuo è stato segnalato all'autorità prefettizia quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Nel resto della provincia sono stati sequestrati circa quattrocento capi di abbigliamento che insieme a orologi e ad accessori contraffatti erano in commercio. Tolte dal mercato anche hashish e cocaina. Deferiti all'autorità giudiziaria otto fumatori di hashish. Denunciati quattordici lavoratori in nero e nove irregolari e un lavoratore minorenne. E sorpresi trenta esercenti nella mancata emissione di scontrini e di ricevute fiscali.


E ancora , cd e dvd illecitamente riprodotti sequestrati, 540 pezzi. Due denunciati. A Lecce i militari del Nucleo di polizia tributaria hanno sequestrato 160 cd musicali illecitamente riprodotti. Denunciato un cittadino extracomunitario, inottemperante ad un provvedimento emesso dall'autorità. Nei confronti del migrante sono state avviate le procedure per l'espulsione dal territorio dello stato italiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Videopoker, griffe false e droga: ridda di denunce

LeccePrima è in caricamento