Videopoker scollegati dal sistema centrale e senza matricola: denunciati

Il controllo in un circolo privato di Surbo. Nei guai sono finiti il gestore e un giovane che in quel momento stava giocando

LECCE – Due denunce e sei videopoker sequestrati. E’ il bilancio di un controllo svolto a Surbo dai carabinieri della stazione locale, presso un circolo privato di via Vittorio Emanuele. Nei guai sono finiti A.C., 49enne, il gestore, e . M.D.G., 29enne residente a Lecce. Videopoker/slot-machine erano, secondo quanto verificato dai carabinieri, attive ma scollegate al sistema centrale e prive di matricola. Il 29enne è stato deferito, poiché sorpreso a utilizzare gli apparecchi all’atto del controllo. Sotto sequestro anche una macchina cambia soldi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Muro Leccese, invece, dopo accertamenti, i carabinieri hanno denunciato D.M., giostraio originario della provincia di Salerno, 58enne, ma residente a Porto Cesareo, per favoreggiamento per permanenza di clandestino o irregolare,  lavorando per lui un indiano senza fissa dimora 35enne, sprovvisto di documenti e di permesso di soggiorno. Identificato, lo straniero è stato condotto presso l’ufficio immigrazione della questura di lecce per la successiva espulsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento