Cronaca

Vigili del fuoco sospesi su Ponte Ciolo per salvare due sub: ma è una esercitazione

Nelle ultime ore, i reparti speciali del comando brindisino hanno eseguito alcuni esercizi e simulazioni nel Capo di Leuca

I vigili del fuoco durante le esercitazioni (foto per gentile concessione di Fabrizio Passaseo).

NOVAGLIE (Gagliano del Capo) – Qualcuno, nelle ultime ore, potrebbe essersi imbattuto nelle spericolate manovre di vigili del fuoco e sommozzatori, nella zona di Ponte Ciolo, la nota località del Capo di Leuca. Ma nessuna paura: si è trattato soltanto di una speciale esercitazione per soccorrere due sub nella grotta sottostante.

Due finti sub, ovviamente: gli sportivi, infatti, altro non erano che gli stessi pompieri del Nucleo elicotteristi e del Saf, il Soccorso alpino fluviale del comando provinciale di Brindisi, in una speciale trasferita nel Salento, per usufruire del particolare sito.

Sebbene l’esercizio più plateale si sia svolto ieri, è da circa una settimana che Ponte Ciolo, coi suoi 40 metri di altezza, è interessato da varie “sperimentazioni” dei caschi rossi a livello regionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili del fuoco sospesi su Ponte Ciolo per salvare due sub: ma è una esercitazione

LeccePrima è in caricamento