Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Litorale / Via delle Viole

Villa abusiva in zona a vincolo paesaggistico e militare, scattano i sigilli

Gli agenti di polizia municipale hanno posto sotto sequestro un'abitazione con ampio giardino nella marina di Torre Chianca, in via delle Viole. Denunciato alla Procura il proprietario, un uomo residente in provincia di Milano

 

TORRE CHIANCA (Lecce) – Questa volta non c’è “solo” il vincolo paesaggistico, e già quello basterebbe a far scattare i sigilli. Stavolta, la costruzione abusiva sorgeva anche in un’area destinata a servitù militari, dove vige il divieto assoluto di costruzione di beni privati. A mettere sotto sequestro una villetta, sono stati gli agenti di polizia municipale di Lecce della sezione di polizia ambientale ed edilizia. 
Il sopralluogo s’è svolto nel corso della mattinata di ieri nella marina leccese di Torre Chianca. L’abitazione è stata individuata in via della Viole, alla periferia estrema dell'abitato. La villetta, sottoposta a sequestro penale preventivo, era completa di un ampio giardino, costruito di recente, e, secondo quanto riscontrato dalla municipale leccese, del tutto abusiva. 
Il proprietario D. A., residente in provincia di Milano, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per le violazioni in materia di testo unico dell’edilizia. All’operazione ha preso parte anche il personale del nucleo di vigilanza edilizia del settore pianificazione e sviluppo del territorio.
ine di addivenire all’individuazione dei responsabili dell’accaduto.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa abusiva in zona a vincolo paesaggistico e militare, scattano i sigilli

LeccePrima è in caricamento