Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Villa nel verde, piscina e idromassaggio. Ma mancano i permessi

La scoperta da parte dei carabinieri nelle campagne intorno al paese. Due manufatti, più un ampliamento, senza autorizzazioni, così come i comfort aggiuntivi. E scattano sequestro e denuncia per la proprietaria, una donna 44enne

 

VERNOLE – Una bella villetta immersa nel verde, ben rifinita, con tutti i comfort del caso, compresa piscina con tanto di vasca idromassaggio. Peccato che i carabinieri non abbiano trovato i permessi per erigere cotanta bellezza. E così, è scattato il sequestro. Il controllo, l’ennesimo a contrasto del sempre fervido fenomeno dell’abusivismo edilizio, è stato eseguito ieri in agro di Vernole.

I militari della stazione locale, dipendenti dalla compagnia di Lecce, a conti fatti, hanno inoltrato denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Lecce nei confronti di una donna 44enne.

foto abitazione 1-2Secondo quanto accertato in sede di verifica, la proprietaria di casa, aveva fatto costruire, su terreno con destinazione agricola e in assenza di permesso, due manufatti rispettivamente di 112 e 36 metri quadri, una piscina interrata con annessa vasca idromassaggio di circa 32 metri quadri, più un altro locale in corso di ampliamento e ricostruzione di circa 68 metri quadri. Opere realizzate su un lotto particolarmente vasto, di 4mila e 500 metri quadri, sottoposto a sequestro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa nel verde, piscina e idromassaggio. Ma mancano i permessi

LeccePrima è in caricamento