rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca Racale

Villetta con piscina senza alcuna autorizzazione in zona vincolata: due denunce

Intervento dei carabinieri forestali di Gallipoli e del personale dell'ufficio tecnico del Comune di Racale in località Posto Tabarano

RACALE – Un uomo e una donna sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri forestali di Gallipoli per abusivismo edilizio in area sottoposta a vincolo e distruzione e deturpamento di bellezze naturali. Si tratta di F.V., di 47 anni, nato in Germania, e di R.D, 44enne originaria di Taviano.

Le verifiche, condotte insieme al personale dell’ufficio tecnico del Comune di Racale in località “Posto Tabarano”, hanno consentito di appurare la mancanza di qualsiasi titolo autorizzativo per i lavori, praticamente ultimati, di realizzazione di una abitazione di circa 200 metri quadrati costituita da sei vani, porticato, garage e anche una piscina di 45 metri quadrati. 

Al momento del sopralluogo la struttura è risultata già dotata di impianti idrici, elettrici e fognari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villetta con piscina senza alcuna autorizzazione in zona vincolata: due denunce

LeccePrima è in caricamento