Viola l'obbligo di dimora, nuovo arresto per un pensionato accusato di molestie

Nuovo arresto per Erminio Fuso, il 63enne sottoposto al divieto di dimora per una vicenda di presunte molestie ai danni un minore. Inchiesta che, nel luglio 2013, lo aveva condotto nel carcere di Borgo San Nicola. L'uomo è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Sannicola

LECCE – Nuovo arresto per Erminio Fuso, il 63enne sottoposto al divieto di dimora per una vicenda di presunte molestie ai danni due minori. Inchiesta che, nel luglio 2013, lo aveva condotto nel carcere di Borgo San Nicola. I carabinieri della Stazione di Sannicola nella serata di giovedì scorso hanno tratto in arresto, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare.

Fuso era stato scarcerato con il divieto di dimora nel comune di Sannicola. Proprio di recente sul suo caso sono state chiude le indagini. I carabinieri della locale stazione, però, lo hanno sorpreso nelle scorse settimane in casa della madre, proprio a Sannicola. Così hanno immediatamente informato il gip della violazione commessa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

fuso erminio-3-2-2Quest’ultimo, concordando con le risultanze degli uomini dell’Arma, ha immediatamente emesso un’ordinanza di custodia cautelare, stabilendo per il Fuso la misura degli arresti domiciliari. Giovedì sera, quindi, i militari hanno eseguito la misura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento