Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Un 24enne ribelle viola gli obblighi. Dai domiciliari finisce in cella

Un ragazzo di Aradeo è stato trasferito presso il carcere di Borgo San Nicola di Lecce, perché trovato in due diverse occasioni in compagnia di persone diverse dai conviventi ufficiali. Ha opposto resistenza ai carabinieri, impedendo loro di entrare in casa per i controlli

I carabinieri di Aradeo

ARADEO - I militari della stazione di Aradeo hanno arrestato, nella mattinata, Alessandro Giangreco, 24enne di Aradeo, con l’accusa di inosservanza dei provvedimenti dell’autorità. Già agli arresti domiciliari per vecchie pendenze giudiziarie, tra cui reati legati a rapine, l'ultima delle quali nel mese di giugno, il giovane era stato controllato dai militari in due distinte occasioni.

Sia il 4, che l’8 dicembre scorsi e, in entrambi i casi, era stato trovato in compagnia di persone diverse dai suoi conviventi abituali. Quando l’anomalia gli è stata fatta notare dai militari, il ragazzo ha reagito in maniera insofferente e con aia di sfida.giangreco-1-2-2-3

Al carabiniere che gli ha fatto notare la presenza, ovviamente vietata, di persone all’interno dell’abitazione, Giangreco ha risposto alzando le spalle e ha vietato agli uomini in divisa di entrare in casa. Segnalata la grave violazione al gip, Giovanni Gallo, quest’ultimo ha ritenuto non più idonea la misura degli arresti domiciliari e ha disposto il trasferimento del 24enne presso l’istituto penitenziario del capoluogo salentino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un 24enne ribelle viola gli obblighi. Dai domiciliari finisce in cella

LeccePrima è in caricamento