menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza sessuale e lesioni, per un ex militare dopo la condanna l'arresto

L'uomo, un 40enne, originario di Galatina, è stato tratto in arresto dai carabinieri per i reati commessi tra il 2012 e il 2014

LECCE – Avrebbe dovuto seguire un percorso riabilitativo ma si è più volte rifiutato. Ora dovrà scontare una condanna definitiva a 14 anni, nove mesi e dieci giorni di reclusione per un duplice caso di violenza sessuale (una tentata e una consumata), maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minacce. Per questo è stato arrestato un ex militare, 40enne, Francesco Piccolo, residente a Latiano ma originario della provincia di Lecce.

L'uomo è stato condotto in ospedale per alcuni accertamenti e non appena sarà dimesso verrà trasferito nel carcere di Brindisi, in esecuzione dell'ordine di ripristino della misura di detenzione, emesso dall’Ufficio di sorveglianza del Tribunale di Lecce, su richiesta dei carabinieri di Latiano.

I reati contestati si riferiscono al periodo tra il 2012 e il 2014. Il primo episodio fu commesso nei confronti di una donna statunitense, avvicinata dall’arrestato mentre stava entrando nel suo appartamento, in via Taranto, chiudendosi il portone alle spalle. In quell’istante l’uomo tentò di abusare di lei. Ma le urla della vittima lo fecero desistere, la donna cercò rifugio in un negozio delle vicinanze, in attesa che arrivassero le volanti della polizia.

Nel corso di quella stessa giornata abusò di un’altra donna, originaria del capoluogo salentino, che aveva conosciuto qualche anno prima e che aveva invitato nel suo appartamento. La donna aveva accettato per farlo desistere: non intendeva proseguire la frequentazione, né divenire la sua "fidanzata".  Davanti al rifiuto di una relazione sentimentale, Piccolo abusò di lei. Nonostante il palese rifiuto della malcapitata, non esitò a stuprarla, per poi minacciarla anche di morte qualora ne avesse parlato con qualcuno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento