rotate-mobile
A Lecce

Altra tappa per il prefetto Rotondi: visita al comando provinciale dei carabinieri

Accolto dal colonnello Donato D’Amato è stato ospite nella caserma di via Lupiae dove ha incontrato i comandanti dei vari reparti e i militari

LECCE – Proseguono i giri istituzionali per il nuovo prefetto di Lecce, Luca Rotondi, che ha fatto visita, nelle scorse ore, al comando provinciale dei carabinieri: nell’occasione è stato accolto dal colonnello, Donato D’Amato, dagli ufficiali del reparto operativo e del comando Provinciale, dagli ufficiali e dai comandanti dei reparti territoriali e di quelli speciali dell’Arma (Ros, Nas, Noe, Nil, Forestali), da una rappresentanza dei comandanti di stazione e dei militari in servizio nella provincia, dai rappresentanti dell’associazione nazionale carabinieri, nonché dai delegati della rappresentanza militare.

Nel proprio discorso, Rotondi ha espresso ai militari apprezzamento per la “quotidiana e tangibile attività svolta, lo straordinario impegno e la dedizione profusa nelle attività di controllo del territorio e di contrasto ad ogni forma di criminalità”. Ha poi sottolineato i valori che animano gli uomini dell'Arma nella loro quotidiana missione al servizio della gente.

In una riunione con tutti gli ufficiali della provincia, sono stati illustrati al prefetto i dettagli relativi alle attività delle singole articolazioni territoriali dell’Arma. Il comandante D’Amato ha evidenziato come l’attività dei carabinieri s’inserisca “in un più ampio lavoro di squadra che vede nella prefettura la propria casa comune”, per un “modello vincente di coordinamento”.

La visita del prefetto è stato anche un momento per illustrare le caratteristiche tecniche dei mezzi e delle strumentazioni utilizzate dai carabinieri nelle attività quotidiane: dalla centrale operativa alle “gazzelle” del pronto intervento della sezione radiomobile, dalle attrezzature utilizzate dagli artificieri sino a due bici elettriche per il pattugliamento di centri storici e delle litoranee, che saranno operative dalla prossima stagione estiva.

In chiusura, il comandante provinciale ha omaggiato il prefetto del Crest in pietra leccese a ricordo della particolare giornata trascorsa.Le bici elettriche in dotazione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altra tappa per il prefetto Rotondi: visita al comando provinciale dei carabinieri

LeccePrima è in caricamento