rotate-mobile
Cronaca Galatone

Le cellule staminali per un malato si trovano in Israele: un volontario salentino per lo speciale trasporto

È di Galatone l’uomo che, per conto del Nucleo operativo di protezione civile di Firenze e sotto il coordinamento del Centro nazionale trapianti, ha raggiunto l’aeroporto di Tel Aviv per recuperare il materiale sanitario destinato a un paziente italiano

GALATONE – Un salentino in Israele, per lo speciale trasporto di midollo osseo destinato ai malati di leucemia. Vi si è recato di recente Daniele De Martinis, un cittadino di Galatone, per conto del Nucleo operativo di protezione civile di Firenze.

È uno dei circa 100 volontari del Paese che, nei casi di emergenza, raggiungono i luoghi del mondo per ritirare il materiale sanitario. In questo caso delle cellule staminali prelevate e destinate a un paziente italiano. Grazie a un registro dei donatori di midollo osseo d’Italia, collegato alle banche dati internazionali, è stata studiata la combinazione possibile tra il malato e il donatore: quest’ultimo si trovava in Medio Oriente.

Questa volta una la missione del Nopc è toccata a De Martinis che, sotto il coordinamento del Centro nazionale trapianti, ha raggiunto l’aeroporto di Tel Aviv per portare a termine lo speciale ritiro.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le cellule staminali per un malato si trovano in Israele: un volontario salentino per lo speciale trasporto

LeccePrima è in caricamento