Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Come recuperare i caselli ferroviari: in stazione un workshop di tre giorni

Dall'11 al 13 ottobre, nella stazione di Zollino, un laboratorio organizzato dalla Rete dei caselli del Sud Est. Un gruppo di esperti spiegherà come riportare a nuova vita i presidi e a quali fondi è possibile accedere

Un momento della conferenza.

 

ZOLLINO – E’ stato presentato questa mattina a Palazzo Adorno, a Lecce, il workshop che si terrà dall’11 al 13 ottobre presso la stazione di Zollino, recentemente recuperata dalle Ferrovie del Sud Est: il tema principale è il recupero e la valorizzazione dei vecchi caselli ferroviari. La tre giorni è organizzata dalla Rete dei Caselli Sud est, insieme alla Scuola edile di Lecce e all’Ordine degli architetti di Lecce, con il patrocinio del Comune di Zollino, della Provincia di Lecce e delle Ferrovie del Sud Est, in collaborazione con Mappaperta, progetto vincitore di Principi attivi (edizione 2010).

Da qualche tempo a questa parte, all’interno dei caselli ferroviari, oramai quasi completamente messi fuorigioco dall’automatizzazione del traffico su rotoai, sono nate e cresciute piccole e grandi realtà associative, mappate e descritte proprio dalla Rete dei Caselli del Sud Est, progetto dell’associazione PepeNero, che ha creato un network intorno al casello inteso come bene comune, incentivandone il recupero e la riqualificazione (la mappatura dei caselli è visibile sul sito www.retedeicaselli.com).

Il crescente interesse intorno al tema, ha spinto la Rete dei caselli verso l’organizzazione di un workshop incentrato proprio sul tema della riutilizzazione dei vecchi caselli in disuso che si sviluppano attorno alle strade ferrate. Cosa può diventare casello? Quali sono le modalità migliori per portarlo a nuova vita? Che ruolo deve avere il paesaggio circostante nella sua riqualificazione? A quali fondi è possibile accedere? Questi, insieme alla parte più pratica – sopralluoghi e progettazione sul campo, ricerca dei bandi - sono solo alcuni dei punti che saranno eviscerati nei tre intensi giorni di workshop. Si discuterà inoltre sulla sostenibilità ambientale, culturale, economica e sociale partendo dalle specificità del territorio.

Per il programma dettagliato e iscrizioni visitate www.retedeicaselli.com o inviate una mail a workshop@retedeicaselli.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come recuperare i caselli ferroviari: in stazione un workshop di tre giorni

LeccePrima è in caricamento