rotate-mobile
Cucina

Concorso nazionale "Extra cuoca": tra le finaliste la leccese Pasqualina Lazari

Due protagoniste rappresenteranno la Puglia nella competizione, una è la cuoca salentina che può contare sul suo piatto "Fave & friends"

LECCE - Il prossimo 21 novembre si confronteranno in una sfida ai fornelli presso la sede dell'Università dei sapori a Perugia. Per questa occasione, le professioniste selezionate disputeranno la finale del concorso nazionale "Extra cuora - il talento delle donne per l'olio extra vergine" giunto alla terza edizione.

La manifestazione, promossa dal comitato di coordinamento del Premio Ercole Olivario e dall’associazione nazionale Donne dell’Olio, in partnership con Lady Chef (dipartimento femminile della Fic - Federazione italiana cuochi), è rivolta al mondo delle cuoche professioniste italiane.

Essenziale per la realizzazione dell'iniziativa anche la collaborazione tecnica della già citata Universitaà dei sapori, oltreché del programma televisivo Agrisapori e della rivista Italia a Tavola.

Le finaliste individuate sono ventotto e vengono da tredici regioni d'Italia: Abruzzo, Basilicata, Campania, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Toscana, Trentino Alto Adige, Valle d'Aosta, Veneto e appunto Puglia. 

Tra queste, spicca la leccese Pasqualina Lazari che insieme a Fabiana Milone, di Margherita di Savoia (provincia Bat), compongono l'elenco delle uniche due donne pugliesi in gara. 

La chef salentina può contare sul suo asso nella manica, il piatto Fave & friends: una rivisitazione del tipico piatto locale, "fave e cicarie", condito con l’olio Mimì dell’azienda Donato Conserva.

Il piatto di Pasqualina Lazari, Fave & frieds

La giuria della gara finale, presieduta da Giorgio Donegani (tecnologo alimentare ed esperto di nutrizione), sarà composta da Alessandra Baruzzi (presidente di Ladychef e giudice internazionale di cucina), Antonietta Mazzeo (giornalista enogastronomica) e altri due giudici internazionali di cucina che assaggeranno gli elaborati per poi proclamare e premiare le otto vincitrici del concorso, ma anche la prima e la seconda classificata per ognuna delle quattro categorie in gara, oltreché assegnare eventuali menzioni speciali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso nazionale "Extra cuoca": tra le finaliste la leccese Pasqualina Lazari

LeccePrima è in caricamento