rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Cucina

Fruttone leccese, la ricetta semplice del dolce salentino

Quali sono gli ingredienti e le fasi di preparazione di questo gustoso dessert? Ecco tutti i passaggi

LECCE - Il fruttone è un dolce tipico e semplice da preparare. Di seguito viene proposta una ricetta veloce per cucinarlo e poterlo apprezzare quando si è da soli o in compagnia. 

Ingredienti

- 250 gfarina 00

- 100 gzucchero

- 125 gstrutto (o burro)

- 1 uovo (medio a temperatura ambiente)

- 150 gmandorle pelate

- 100 gzucchero

- Mezzo cucchiainocannella in polvere

- 2 uova (medie a temperatura ambiente)

- q.b.confettura di mele cotogne (di pere, amarene o quella che preferite)

- 125 gcioccolato fondente

- 25 g di burro

Proedimento

La ricetta inizia con la preparazione della pasta frolla: quindi, bisognerà mettere la farina in una ciotola insieme allo zucchero e allo strutto (o - in sostituzione - si può usare il burro tagliato a piccoli pezzi). Dunque il composto si dovrà miscelare, meglio farlo con i polpastrelli delle dita per ottenere il tanto desiderato impasto a formula sabbiosa. 

A questo punto è il momento di aggiungere l'uovo ed amalgamarlo velocemente al fine di evitare il "surriscaldamento" dello strutto. Al termine dell'operazione, si otterrà un panetto  liscio ed omogeneo, da conservare in una pellicola trasparente (di quelle adatte per gli alimenti) e conservarlo nel frigo per 1 ora. 

Le mandorle dovranno essere messe su una leccarda, da ricoprire con la specifica carta da forno. Andranno - poi - cotte in forno preriscaldato e statico a 150 gradi, per poi - successivamente - farle tosare 5 minuti. Dopo è essenziale che raffreddino del tutto. 

Il prossimo passaggio sarà quello di tritare le mandorle con un mixer, abbastanza finemente ma non al livello tale che diventino polvere. Poi andranno miscelate - in una specifica ciotola - con lo zucchero e la cannella. 

Dunque, bisogna dividere le uova, ponendo i tuorli nella ciotola con le mandorle e mescolando con un cucchiaio. Gli albumi vanno montati a neve ben ferma con un pizzico di sale, ed inglobati poco alla volta al composto di mandorle e tuorli; procedere delicatamente, con movimenti dal basso verso l’alto. Si otterrà un composto spumoso e sostenuto da mettere in frigo. 

E' arrivato il momento di stendere la pasta frolla ad uno spessore di 3 mm; per farlo è meglio usare un piano infarinato. Quindi, imburrare gli stampi per pasticciotto, rivestirgli con la pasta frolla ed eliminare la pasta in eccesso.

Porre sulla base due cucchiaini di marmellata e al di sopra di essa mettere la crema di mandorle stando leggermente sotto il bordo degli stampi.

Chiudere con altra pasta frolla sigillando per bene i bordi, spennellare con l’albume, bucherellare la superficie ed infornare a forno preriscaldato e ventilato a 180° per 15-20 minuti. Sfornare e lasciate raffreddare.

Per la glassatura, sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro, poi lasciate intiepidire in modo da ottenere una glassa non troppo fluida; quindi immergere il fruttone leccese glassandolo solo in superficie.

A questo punto il piatto è pronto per essere gustato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fruttone leccese, la ricetta semplice del dolce salentino

LeccePrima è in caricamento