rotate-mobile
Cucina

Halloween: come cucinare biscotti spaventosi in vista del 31 ottobre

La festività di origine pagana è diventata un appuntamento ricorrente, in cui sbizzarrirsi cucinando pietanze succulente e decorate ad hoc

Halloween è la giornata diffusasi negli Stati Uniti nel XX secolo ed entrata nelle case italiane grazie ai tanti film prodotti dall'industria americana. Ogni anno bambini travestiti bussano alle porte della gente chiedendo "dolcetto o scherzetto?". E se come alternativa si dovessero offrire dei succulenti biscotti? Di seguito viene proposta una ricetta semplice da preparare e adatta per l'occasione.

Occorrente:

  • una spianatoia, o un piano di lavoro
  • un mattarello
  • diverse formine
  • pellicola alimentare o cera d’api
  • una teglia
  • pasta di zucchero
  • pasta frolla

Per la pasta frolla:

  • 300 gr di farina
  • 120 gr di burro
  • 150 gr di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale  

Come preparare i biscotti:

La pasta frolla va lavorata disponendo su una spianatoia la farina a fonatana e poi aggiungendo un po' di burro. Successivamente è necessario versare lo zucchero, le uova, e l'interno della bacca di vaniglia. Il tutto va impastato lavorando gli ingredienti con le mani. A tal punto si avrà un panetto da avvolgere nella pellicola alimentare, da riporre in frigo per mezz'ora. La frolla che avremo come risultato dovrà essere stesa con il mattarello, per poi tagliare la pasta con le apposite formine. Dopo riporre i biscotti su una teglia rivestita con carta da forno e mettere tutto a cuocere a 200 gradi per 10 minuti. Una volta terminato il porcesso si avranno i biscotti pronti; ma ora è importante capire come decorarli al meglio.

La decorazione:

Giunti al punto più divertente della ricetta, è il momento di sbizzarrirsi e di liberare la fantasia! Tra le soluzioni proposte di seguito, è possibile ricreare alcuni elementi tipici di halloween per abbellire i biscotti.

Mummia: per creare l'effetto mummia le alternative sono acquistare la pasta da zucchero già pronta, oppure prepararla autonomamente: in tal caso bisognerà munirsi di glucosio, acqua, gelatina in fogli, coloranti alimentari, zucchero a velo, e glicerina. Con la pasta da zucchero gialla si possono creare gli occhi mettendo due pallini sul biscotto, che verranno avvolti con la pasta da zucchero bianca in modo da formare le strisce orizzontali tipiche delle mummie. 

Per gli altri accorgimenti è meglio dotarsi prima della giusta attrezzatura. Clicca qui per trovare online le formine adatte per lapidi e pipistrelli.

Lapidi: si deve stendere la pasta da zucchero nera con un mattarello e poi ritagliare la sagoma desiderata con la formina della lapide; dopodichè applicarla sopra al biscotto. A questo punto, con la pasta di zucchero bianca si possono simulare delle piccole scritte commemorative da poggiare sopra.

Pipistrelli:  procedere come per il rivestimento delle lapidi; stendere la pasta da zucchero nera, tagliare la sagoma del pipistrello e porla sopra al biscotto. Si possono fare gli occhi dei pipistrelli utilizzando la pasta da zucchero rossa, colore adatto a fornire un aspetto terrificante!

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Halloween: come cucinare biscotti spaventosi in vista del 31 ottobre

LeccePrima è in caricamento