rotate-mobile
Cucina

Purè di fave, il piacere della semplicità in tavola

Piatto gustoso e nutriente, può servirsi con i peperoni, le cicorie lesse e dei pezzi di pane

Tutti ricordiamo la nonna che preparava il purè di fave, girava continuamente il cucchiaio nella pignata e poi le serviva nel piatto con peperoni, cicorie lesse e le verdure che aveva in casa in quel momento. Ci metteva anche dei pezzi di pane ed era un piatto completo. Vediamo come si prepara.

Ingredienti

  • 300 grammi di fave secche
  • 1 spicchio d'aglio
  • 500 grammi di pane casereccio
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale q.b.

Procedimento

Per preparare il purè di fave, per prima cosa mettete in ammollo le fave in una ciotola con abbondante acqua fredda per circa 10-12 ore. Dopodiché scolatele e risciacquatele.

Mettetele in una pentola d'acqua con uno spicchio d'aglio e lasciatele cuocere per un paio d'ore. Trascorso questo tempo, durante il quale le fave si saranno sfaldate, salate e aggiungete un filo d'olio. Riducete il composto in purea con l'aiuto di un mixer a immersione. Servite nel piatto con la verdura lessa e del pane casereccio tostato. Oppure immergeteci dei pezzi che si ammorbidiranno col calore delle fave.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Purè di fave, il piacere della semplicità in tavola

LeccePrima è in caricamento