rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Economia

Il valore aggiunto della comunità universitaria all'azienda

Il progetto "LiberAcqua accesso libero al bene comune" ha collaborato alla realizzazione di una fontana di acqua potabile all'interno del Campus Universitario Ecotekne per ridurre l'utilizzo di bottigliette di plastica

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Lecce, 20 novembre 2013 - Il Bricocenter di Lecce Cavallino (strada statale 16) grazie al progetto "LiberAcqua accesso libero al bene comune" ha collaborato alla realizzazione di una fontana di acqua potabile all'interno del Campus Universitario Ecotekne per ridurre l'utilizzo di bottigliette di plastica, attualmente uno dei principali fattori di inquinamento del pianeta.

Il progetto rientra nell'iniziativa globale "Insieme per il nostro quartiere", nato per aiutare e migliorare la quotidianità delle comunità, incentivando la prossimità tra quartiere e punto vendita, nel pieno rispetto dei valori Bricocenter: condivisione e collaborazione. Vere e proprie assemblee hanno vagliato le numerose idee presentate da associazioni no profit, parrocchie, scuole e singoli cittadini, scegliendo la più idonea ad apportare un contributo concreto alla realtà locale.

"LiberAcqua" è un'iniziativa ideata dai cittadini di Lecce, in collaborazione con Bricocenter, che ha previsto l'installazione di una fontana di acqua potabile all'interno del Campus Ecotekne presso l'edificio H-I della Facoltà di Economia e Biologia. Il progetto proposto dall'Associazione di volontariato "Ingegneria senza frontiere - Lecce", si propone come proseguo del percorso di sensibilizzazione avviato all'inizio del 2013, che ha visto l'installazione di una prima fontana all'interno della Facoltà di Ingegneria. Finalità del progetto è di permettere a tutti gli universitari e non, di usufruire liberamente dell'acqua: bene comune e diritto fondamentale.

"L'idea è stata accolta con entusiasmo e spirito di partecipazione sia da parte degli studenti che della comunità locale; i ragazzi hanno dimostrato di essere particolarmente sensibili alle problematiche ambientali - dichiara Chiara Guido, collaboratrice Bricocenter Lecce - Il progetto rientra in un cammino di sensibilizzazione ecologica che il nostro punto vendita ha intrapreso e vuole continuare percorrere anche dopo la realizzazione di questa fontana. Siamo molto orgogliosi di aver dato il via ad un processo di cambiamento sostanziale e importante come questo, è stato sorprendente vedere gli studenti camminare per il campus con borracce ecologiche prodotte senza l'impiego di sostanze dannose."

Il progetto globale "Insieme per il nostro quartiere" fa vivere concretamente i valori di marca di Bricocenter e della sua visione del "fai da te", divenendo punto di riferimento territoriale per incentivare una partecipazione condivisa alla cura e manutenzione degli spazi comuni, luoghi che incoraggiano le interazioni sociali ed il senso di appartenenza alla propria comunità, rendendo ogni negozio il "vicino ideale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il valore aggiunto della comunità universitaria all'azienda

LeccePrima è in caricamento