menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Palazzo Vernazza grande partecipazione per l’incontro “Restart"

"L’istruzione professionalizzante volano della ripresa economica", promosso dall’ITS Apulia Digital Maker

LECCE - Grande partecipazione presso la Sala della Torre dello storico Palazzo Vernazza, per   l’incontro “Restart. L’istruzione professionalizzante volano della ripresa economica”, promosso dalla Fondazione ITS Apulia Digital Maker, nella mattinata del 7 Settembre proprio nella sede di Lecce, in concomitanza del ritorno in presenza degli studenti dei corsi alta formazione post diploma dopo i mesi di formazione a distanza a causa dell’emergenza Covid.

L’Istituto Tecnico pugliese dell’Area ICT ha deciso  – come spiegato dal Presidente della Fondazione, Euclide Della Vista  nei saluti introduttivi  – di organizzare questa iniziativa per stimolare uno scambio di idee sul ruolo dell’alta formazione nel settore dell’innovazione tecnologica e digitale in questo delicato momento storico, in cui è necessario uno strategico rilancio del tessuto produttivo. Per questo sono state  invitate personalità istituzionali e imprese a partecipare ad un confronto programmatico sulle potenziali progettualità e sinergie  attivabili partendo dall’ITS che, proprio  di  recente, è stato accreditato dal Mise come Centro di Trasferimento Tecnologico Industria 4.0. 

A moderare l’incontro Micky de Finis –  presidente del Comitato tecnico Scientifico dell’Apulia Digital Maker –  che ha introdotto i vari relatori, illustrando la mission strategica dell’ITS,  che ha inteso promuovere l’incontro anche per  connotare  con positività  ed entusiasmo il riavvio in presenza dei corsi dopo la delicata fase di lockdown.

A introdurre i temi  Sebastiano Leo, assessore regionale  Formazione e Lavoro, che ha aperto il ciclo di interventi:  Antonietta Zancan Dirigente Miur, referente Istruzione tecnica superiore, Carlo Leo, presidente Fondazione Casa Bianca proprietaria dello storico Palazzo Vernazza  ( con cui l’ITS ha creato una sinergia per il recupero e valorizzazione dell’immobile come centro di valorizzazione della cultura d’innovazione e promozione del patrimonio artistico), Tiziana Giove, Recruiting & Talent Acquisition Manager di EXPRIVIA spa, multinazionale del settore ICT e partner dei corsi di Developer 4.0 a Foggia, Lecce e Molfetta, Antonio Destratis ( Responsabile HR) e Leonardo Mangia ( Responsabile Divisione Finance) di Links Management and Technology Spa, società di consulenza informatica , progettazione e forni tura di servizi e soluzioni IT, partner del corso di Developer 4.0 a Lecce, Pina Antonaci, presidente della Fondazione ITS per l’industria dell’ospitalità e del turismo allargato di Lecce ( che con l’Apulia Digital Maker ha avviato delle iniziative congiunte per la promozione dei beni culturali come l’aperture straordinaria delle Mura Urbiche), Luca Bandirali, componente del CDA di Apulia Film Commission ( partner del corso in Digital Video Designer), Tiziana Valerio Responsabile Ufficio Amministrazione, Finanza e Controllo Dhitech  S.c.a r.l. e Maria Raffaella La Macchia, Dirigente Sezione Istruzione e Università della Regione Puglia.  A concludere la sessione Anna Cammalleri, direttore generale Dell’ufficio Scolastico Regionale Per La Puglia, che ha sottolineato  – proprio partendo dall’esempio di  Palazzo Vernazza restituito dopo anni alla comunità come spazio in cui dialogano storia, arte e innovazione –  come l’alta formazione ICT sia strategica per una nuova visione dell’istruzione professionalizzante.

L’evento è stata anche una preziosa occasione anche per far conoscere lo splendido Palazzo Vernazza – uno dei più antichi edifici nobiliari di Lecce – che è stato completamente riallestito lo scorso anno per ospitare le aule e i laboratori dei corsi di Developer 4.0  e Digital Video Designer e altre iniziative a carattere culturale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento