Economia

Agrogepaciok, alta pasticceria per la quarta giornata

L'alta pasticceria è protagonista con Iginio Massari nella quarta giornata del salone nazionale della gelateria, pasticceria, cioccolateria e dell'artigianato agroalimentare. Ma tante sono le novità

PA090309

LECCE - L'alta pasticceria è protagonista con Iginio Massari nella quarta giornata di Agrogepaciok 2011, il salone nazionale della gelateria, pasticceria, cioccolateria e dell'artigianato agroalimentare che si svolge a Lecce, all'interno del centro fieristico di piazza Palio. Oltre 300 le aziende espositrici presenti in fiera, tra operatori provenienti da tutta Italia e marchi rappresentati a livello nazionale ed internazionale, ai quali l'evento offre oltre 10mila metri quadri di spazi espositivi e opportunità di incontri commerciali.

Riconosciuto a livello nazionale, Agrogepaciok presenta in rassegna tutte le novità con particolare attenzione ad alcuni prodotti di qualità come il vino, il caffè e l'artigianato agroalimentare. Domani, martedì 11 ottobre, gli stand saranno aperti dalle 10 alle 19. Ospite d'eccezione, all'interno del forum pasticceria (a cura dell'Associazione pasticceri salentini), sarà Iginio Massari, fondatore dell'Accademia dei maestri pasticceri italiani. Due gli appuntamenti che lo vedranno protagonista: dalle 10.30 alle 13, "La pasticceria tradizionale e la pasticceria moderna, il futuro della pasticceria"; dalle 15 alle 18, "Il bignè: la pasta, le sue farciture e il suo utilizzo".

Il forum cucina, a cura dell'Associazione cuochi salentini, vedrà invece ospite Antonella Ricci giovane e brillante chef, già stella Michelin e titolare del ristorante "Al Fornello da Ricci" a Ceglie Messapica. Tema: "La cucina d'autunno di Antonella e Vinod" con ricette tratte dal libro "La cucina dei Ricci" (ore 10-14 e 15-18). E ancora, il forum panificazione, a cura dell'Associazione panificatori salentini, propone dalle 11 alla 14 un originale e gustoso "apertivo di pane". Nel pomeriggio, dalle 16 alle 19, il maestro Antonio Parrotto darà dimostrazione delle sue prelibate "ciabatte di patate"; a seguire, "Pane tuttopasto" con il maestro Vito Verri.

Infine il forum pizza, a cura dell'Associazione pizzaioli salentini, vedrà protagonisti pizzaioli finalisti del 5° trofeo internazionale "Elisabetta Pellegrino" Due Mari: pizza per tutti. Il trofeo è un campionato internazionale che accoglie ogni anno più di dieci partecipanti provenienti da diversi Paesi nel mondo. I concorrenti si sfidano sulla pizza classica, pizza in teglia, pizza senza glutine con abilità pizza più larga, pizza più veloce e free style. Le sfide finali cominceranno alle 10. Nel pomeriggio, dalle ore 14, "Food costs in pizzeria" a cura dell'Istruttore Cesare Biagioni.

Da non perdere, poi, lo spazio caffè che torna per il secondo anno con il seminario professionale "La duplice vita del caffè" (ore 11.30 - 13/ 15.30 - 18). Sarà un incontro pratico e formativo sul caffè in pasticceria e al ristorante. Tema: "Il saper offrire per ingolosire. Tecniche, ricette e consigli". I relatori: Marco Sforza, barman; Antonio Campeggio, pasticcere; Luigi Perrone, chef.

Il seminario si propone di rispondere alle esigenze di pasticcieri e ristoratori, così come delle aziende attive nel comparto del caffè, e di incentivare un'attenta riflessione su quanto sia fondamentale una cultura ad hoc dedicata al caffè, non solo nei bar, ma anche e soprattutto nella pasticceria e nella ristorazione. Partner d'eccezione nell'organizzazione dell'evento è ancora una volta la rivista "Pasticceria internazionale" della casa editrice Chiriotti Editori.


Agrogepaciok è stato inoltre individuato come evento capofila per la promozione delle eccellenze dell'artigianato agroalimentare salentino anche all'estero. Per questo, all'interno del grande padiglione espositivo, i visitatori troveranno uno stand dedicato al progetto ministeriale per l'internazionalizzazione dell'artigianato agroalimentare in Cina: un'innovativa esperienza di "rete" per la promozione e l'internazionalizzazione delle imprese portata avanti dalle associazioni Confartigianato delle province di Lecce, Vicenza, Ancona e Novara che, per la prima volta, hanno deciso di unire le forze in una logica di sistema con l'obiettivo di partecipare al bando per l'Internazionalizzazione dell'Artigianato, pubblicato dal Ministero per lo Sviluppo economico che mette a disposizione circa cinque milioni di euro. Il progetto presentato da Lecce è già partito e mira a promuovere i prodotti agroalimentari e non solo (è coinvolto anche il comparto moda) sul mercato cinese. In primavera, invece, Agrogepaciok international China porterà a Lecce i buyer cinesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrogepaciok, alta pasticceria per la quarta giornata

LeccePrima è in caricamento